Principale Cultura & Società L’artista Antonella D’Ecclesiis Art Promoter della Galleria Venere a Gravina in Puglia

L’artista Antonella D’Ecclesiis Art Promoter della Galleria Venere a Gravina in Puglia

L’artista Antonella D’Ecclesiis 

By Giovanni Mercadante 

Galleria Venere: uno spazio espositivo speciale per artisti affermati ed emergenti alle porte del borgo antico di Gravina in Puglia. Un vetrina che sta diventando un salotto culturale prestigioso grazie all’artista, curatrice e critico d’arte Antonella D’Ecclesiis (49), gravinese doc, il cui  cognome richiama uno dei più antichi e nobili casati del territorio.

Accanto ai tesori culturali che  l’ultra millenaria  città murgiana vanta a buon diritto, ha fatto capolino l’anno scorso la Galleria d’arte della predetta curatrice, la quale sta dando il massimo di sé nel far emergere ed apprezzare artisti territoriali e forestieri provenienti da altre regioni italiane.

Una bella sfida direbbe qualcuno, considerato che questo settore è ad appannaggio di un numero ristretto di galleristi che si contendono il mercato.

Chi è Antonella D’Ecclesiis? Una breve presentazione è d’obbligo; la sua figura di donna matura,  dal sorriso  luminoso e dalla grazia femminile che la contraddistingue, è un biglietto da visita “tout court”. Divorziata dal primo marito  dopo 23 anni, di cui non fa alcun mistero, è prossima al secondo matrimonio previsto nei primi di maggio 2022 con Pasquale Ariano Picciallo.

E’ madre di tre splendide ragazze che le  hanno dato finora grandi  soddisfazioni:

-Miriam (27), laureata in Economia e Commercio con 110 e lode;

-Nicoletta (24), prossima alla laurea anche lei in Economia e Commercio;

-Valentina (21), si interessa di musica e canto.

L’artista dichiara subito che è una autodidatta; diplomata in Ragioneria, si è sempre cimentata con l’arte sin dalla piccola età frequentando l’asilo infantile.

Il suo miglior passatempo era realizzare ritratti.

A 17 anni scatta la molla. Nel 1997 acquista tre video cassette  di un corso di pittura  presso un’edicola locale che segue con particolare interesse; quel corso diventerà poi la sua base da cui verranno fuori lavoretti su paesaggi; la Maison d’Art di Padova la include nel suo catalogo.

Dipinge nel tempo libero. A 20 anni,  il  matrimonio, l’arrivo delle bambine; la passione per l’arte la coltivadi sera  fino a notte inoltrata per non distrarsi dai doveri familiari. Nel silenzio della notte, quando le bambine dormono, trova la pace per le  sue ispirazioni artistiche.

Nel 2006 apre un negozio (Deco creazioni) la cui attività dura circa sei anni; realizza dipinti,  articoli per comunioni e matrimoni, insomma bomboniere speciali,  a cui affianca  anche corsi di decorazione e restauro utilizzando materiali dell’Apa Ferrario.

L’estro creativo di Antonella D’Ecclesiis  cresce sviluppando un’ottima tecnica con cui realizza eccellenti lavori; dalla ritrattistica, di cui molte sue opere sono  acquisite da famigliari e amici, passa ad un altro genere, il paesaggio, il cui territorio della Murgia offre spunti di grande fascino.

Nel 2020 ha realizzato la mostra “Arte a confronto” con l’artista artigiano di Altamura Donato Fiorino. Grande affluenza di visitatori; un exploit inaspettato.

 

Antonella D’Ecclesiis con la scrittrice e presentatrice Rosanna (Roxy) Lovaglio

Nell’agosto 2021  ha seguito un corso come curatrice e critico d’arte ottenendo una certificazione che le permette di valorizzare al meglio le sue competenze; nello stesso mese ha aperto la  ditta individuale Top Artist

Subito dopo ha iniziato a dare  sfogo ai suoi progetti. Nella sede dell’Archeoclub di Gravina in Puglia ha allestito il 19 giugno 2021 la prima mostra collettiva “My town”; un’esposizione a cui hanno partecipato  artisti forestieri provenienti da molte regioni italiane.

Il 4 dicembre 2021 ha    costituito l’Associazione culturale Galleria Venere, di cui è presidente; il logo della sua Galleria è rappresentato da una sua opera che inneggia appunto a questa divinità, la cui   cornice è formata da un collage di immagini ricevute dai suoi artisti amici.

Sia come presidente dell’Associazione che come ditta individuale, si definisce un “Art promoter”.

In breve tempo ha realizzato  cinque esposizioni:

-il 26 settembre 2021 presso  Casa Cava della Città dei Sassi di Matera sul tema “Women”, a cui hanno partecipato 33 artisti con circa 50 opere, tutte bellissime, dedicate alla donna. Il critico d’arte Enzo Ruju di Napoli si è proposto di  creare una mostra itinerante;

-il 4.12.2021, mostra  con tema “Maternity”, con la partecipazione di 25 artisti;

-il 15.1.2022,  “Il bianco e l’inverno”, partecipanti 7  artisti;

-il 12.2.2022,  “Le tante forme dell’amore”, 14 artisti;

-l’8.3.2022, “La forza delle donne”, 20 artisti;

-il 16.4.2022,  “Paesaggio”, ancora in corso in questi giorni i cui artisti  (20) sono i seguenti:

Angela Anzalone, Francois Audiard, Emma Bitri, Giuseppe Cannito, Castellano Domenico, Mario Cianciotti, Antonella D’Ecclesiis, Patrizia Ferrara, Angelo Giacovazzo, Michela Grassi, Lorenza Guzzo, Francesco Incampo, Anna Maria Lopes, Rosanna Lovaglio, Roky Marchese, Giuseppe Miglionico, Angelo Monte , Giorgia Pelloni, Salvo Privitera, Laura Sanetti.

In parallelo, dichiara Antonella D’Ecclesiis, organizza una galleria virtuale collettiva per quegli artisti che per ragioni logistiche non possono partecipare personalmente. In questo gruppo c’è la possibilità di aprire una finestra sul mondo dell’arte con le immagini ricevute direttamente dagli autori. Il coordinamento è affidato all’artista Silvia Guglielmi di Bologna.

Altra collaborazione significativa di questa prestigiosa Galleria d’arte è la figura della bella e solare dott.ssa Rosanna (Roxy) Lovaglio, scrittrice e poetessa, nonché presentatrice dell’emittente televisiva  “Colorata TV” di Bari.

In definitiva, conclude Antonella D’Ecclesiis, gli artisti sono  l’anima della mia Galleria.

Ponte viadotto di Gravina in Puglia –

autrice Antonella D’Ecclesiis

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.