Estero

Macron si difende dai no-vax: “La tecnologia mRna è francese”

Negli ultimi giorni sono aumentate le proteste contro l’obbligo del pass sanitario, con oltre 200mila persone scese nelle strade di tutta la Francia

Di fronte alle proteste contro l’obbligo del pass sanitario per il terzo sabato di seguito, con oltre 200mila persone scese nelle strade di tutta la Francia, il presidente Emmanuel Macron difende le proprie scelte con una serie di messaggi e video sui social network, anche in risposta agli utenti.

Lo fa evidenziando soprattutto come il vaccino sia nato in Francia: “È Louis Pasteur” che lo ha inventato, ricorda Macron, e la tecnologia a mRna, utilizzata per alcuni vaccini anti Covid, “è un’altra scoperta francese”, aggiunge l’inquilino dell’Eliseo nel tentativo di rassicurare i suoi concittadini su Instagram e Tik Tok.

La tecnologia a mRna, osserva poi, “non è nemmeno così recente, dato che risale al 1961” con le scoperte dei ricercatori Jacques Monod, Francois Jacob e Francois Gros dell’Istituto Pasteur di Parigi. Il capo dello Stato francese ha infine sottolineato che l’85% delle persone attualmente ricoverate negli ospedali francesi per Covid non è vaccinato.

AGI

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button