Potere dei libri per educare a una cultura della pace

Cultura & Società

CASAMASSIMA – Mai come in questo periodo storico è necessario mantenere viva la memoria di quello che è stato attraverso l’insegnamento della storia.

L’ANCR (Ass. Naz Combattenti e Reduci) e ANSI (Ass. Naz Sottoufficiali d’Italia) Sezioni di Casamassima, Club per l’UNESCO di Bisceglie, ACCADEMIA Italia Arte nel Mondo, ARCHEOCLUB d’ITALIA Sede Bisceglie, ACCADEMIA delle Culture e delle Scienze Internazionali, PRO LOCO Casamassima, il CORRIERE NAZIONALE, www.corrierenazionale.net, nel fare rete, hanno promosso per la Giornata del 4 novembre, alle ore 18:00, presso la Sede ANSI – Sezione di Casamassima. un incontro con la Grande Storia, presentando il nuovo libro del dott. Vitoronzo Pastore, ALTRUISMO e PAROLE d’Altri tempi. 1915 – 1918, SUMA Ed.

 Il volume  raccoglie circa 190 Illustrazioni, 50 corrispondenze dal fronte e dai Campi di prigionia; 20 personaggi illustri del periodo e loro biografie; 90 immagini di titoli e frazioni di essi del Corriere delle Puglie; 36 Eroi Nazionali con mini biografie e motivazioni delle Medaglie d’Oro al Valore Militare e altro.  www.pastorevito.it

Al tavolo dei Lavori, finalizzato a stimolare il pensiero critico e indurre il senso di collettività e responsabilità nei confronti del mondo in cui viviamo, sono intervenuti, il Ten. Colonnello dott. Michele Miulli e il Direttore del Corriere Nazionale.net, dott Antonio Peragine anche nella sua veste di presidente dell’Associazione Nazionale Italiani nel Mondo ‘ANIM APS’, www.associazioneitalianinelmondo.it.

Ha introdotto la serata, Pina Catino-  Presidente del Club per l’UNESCO di Bisceglie e Direttore Scientifico dell’Accademia delle Culture e delle Scienze Internazionali.

La Catino,  nel suo intervento introduttivo, ha commentato il messaggio del preambolo dell’Atto Costitutivo dell’UNESCO.  L’Atto Costitutivo, redatto nel 1945 dopo una guerra terribile e devastante, è cruciale nelle attuali società in continua trasformazione e mutamento. Esso afferma che le difese della Pace devono essere costruite nelle menti delle donne e degli uomini – attraverso l’educazione, la libertà di espressione, il dialogo interculturale, il rispetto dei Diritti Umani e della diversità culturale e la cooperazione scientifica.

Per l’occasione, l’Autore Vitoronzo Pastore, che per i suoi studi, pubblicazioni, mostre documentarie,  ha ricevuto numerosi Premi, Onorificenze e  Riconoscimenti, per i Diritti Umani, dedicati alla Dichiarazione Universale della Carta dei Diritti dell’Uomo firmata a New York nel 1948, ha allestito una MOSTRA in documenti originali (coll. Priv.) suddivisa in Sezioni: CROCE ROSSA ITALIANA; CORRISPONDENZA da: Ospedali Militari, Sezioni di Sanità e Ospedali da Campo; CORRISPONDENZA dai Campi di prigionia; CARTOLINE d’epoca delle Brigate pugliesi; La CORRISPONDENZA della Marina italiana, Aviazione, Carabinieri Reali e della Regia Guardia di Finanza; CARTOLINE Regimentali d’epoca.

Interessanti gli interventi dal pubblico su l’Azione Scolastica della prof.ssa Valentino- Docente di Storia e sulla Memoria del prof. Luigi Palmiotti, Presidente Archeoclub d’Italia Bisceglie e Direttore del Museo Etnografico F.sco Prelorenzo di Bisceglie.     

La presentazione, fortemente voluta dall’Autore Pastore, per la Giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate, è stata  l’occasione per mettere in luce, ancora una volta, il potere dei libri, il potere dei suoi  Libri, per riflettere, camminare verso una Cultura di Pace……… per EDUCARE ALLA PACE