Home Cultura & Società Si può fare meglio

Si può fare meglio

Si può fare meglio

di Giovanni Mongelli 
Fare del turismo di accoglienza con B&B e Agriturismi è cosa santa e giusta, ma essere capaci di offrire intrattenimento con costanza è un’altra questione, sempre legata ad ospitalità e accoglienza.

Intrattenere significa creare una rete di eventi e di spettacoli in grado di fungere da attrattore stabile intorno a cui ricamare servizi, commerci, consumi. Questo vuole dire lavoro e soldi.


Castellana Grotte
A Castellana Grotte la parte relativa all’accoglienza e all’ospitalità funziona bene, però quella dell’organizzazione, chiamata a trattenere il turista, è farraginosa, spesso di poco conto rispetto ai territori limitrofi dove invece si è capaci persino di intrattenere vip come Madonna.
Al di là dei vip, è raro che il cartellone dell’estate castellanese comprenda almeno un evento che rispecchi il fatto che risulti, presso le agenzie politiche e amministrative metropolitane, essere un paese turistico.
Cosa che è più virtuale che reale, poiché sino a questo momento, e forse da decenni, tutto può essere tranne che una cittadina turistica.
Mancano, infatti, le strutture del divertimento, della movida, del saper affascinare i turisti per indurli a spendere e a consumare quanto di buono ed eccellente le tradizioni contadine, come il patrimonio artistico e culturale offre loro.
Sperare in una inversione di marcia è come desiderare un terno al lotto ogni settimana, non impossibile, ma decisamente improbabile. 


L’estate castellanese 2021
 
E che sia improbabile lo dice la realtà dell’estate castellanese in corso, che fra le costrizioni e i divieti governativi anticovid, i controlli serrati, le prenotazioni coatte e i luoghi di svolgimento degli spettacoli ridotti all’ammaina bandiera delle caserme. Le presenze erano assicurate solo dal numero dei soldati che componevano il corpo di guardia. Il che crea solamente disagi ai residenti per i parcheggi, per chi l’indomani deve andare a lavorare. Sì requisiscono spazi verdi noti per le passeggiate, i momenti ludici dei bambini e altre negatività correlate alle contingenze degli stessi eventi.
 
I disagi
 
Tutti questi disagi sarebbero anche tollerabili se garantirebbero un cambiamento per quanto riguarda l’intrattenimento, ma ahimè sembrano che si risolvano soltanto per accontentare le associazioni, l’elettorato e le attività e i commerci amicali.
 
Tutto sommato c’è da accontentarsi, ma ci sarebbe anche da dare una svolta turistica a un paese come Castellana Grotte, dove ancora non c’è un’area bus, non transitano i treni da anni, e non c’è trasporto pubblico adeguato per muoversi altrove e sul proprio territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui