Principale Rubriche Libri & Letture consigliate Presentazione del volume “ Il narcisismo digitale ” di Agostino Piccico a...

Presentazione del volume “ Il narcisismo digitale ” di Agostino Piccico a Conversano

di Antonello Liuzzi

Il volume di Agostino Picicco Il narcisismo digitale. La sfida di non perdere le relazioni (SECOP edizioni) sarà presentato presso il Palazzo Vescovile di Conversano in via San Benedetto 1, venerdì 9 febbraio 2024 ore 18.00.

Interverranno il vescovo della diocesi di Conversano-Monopoli mons. Giuseppe Favale, il vicario zonale di Conversano don Felice Di Palma, la blogger Silvia Serena Perrone, il docente universitario Gianluca Simonetta, che ha firmato la postfazione, e l’autore del libro Agostino Picicco, moderati da Anna Maria Pellegrini, direttrice dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della diocesi di Conversano-Monopoli.

L’evento è promosso dalla diocesi di Conversano Monopoli e dalle Edizioni SECOP in media partner con Radio Amicizia.

Il libro di Agostino Picicco propone riflessioni sul senso delle relazioni odierne nell’ottica di una comunicazione digitale rettamente intesa. Delinea, talvolta con un filo di ironia, quelle che sono le tipologie di utenti, i vezzi che caratterizzano gli incontri virtuali, la dominanza e l’invadenza di chat che rischiano di soffocare i partecipanti nel caso in cui manchi un adeguato approccio positivo, inteso come uno stile adeguato e caratterizzato dal senso dell’opportunità.

Agostino Picicco ha conseguito la laurea presso l’Università Cattolica di Milano e, successivamente, l’abilitazione di avvocato e di giornalista. Attualmente è professionalmente impegnato presso la Direzione Relazioni Stampa e Media dell’Università Cattolica di Milano, coordina le attività culturali di vari sodalizi, tra cui quelle dell’Associazione Regionale Pugliesi, è componente del Consiglio generale dei Pugliesi nel Mondo e della Fondazione don Tonino Bello. Collabora con varie testate giornalistiche ed è autore di numerose pubblicazioni, contributi a volume e prefazioni. Tra i numerosi riconoscimenti, a Milano gli è stata conferita la prestigiosa onorificenza dell’Ambrogino d’Oro e a Giovinazzo la Benemerenza Civica. Ha altresì ricevuto la medaglia di rappresentanza della Camera dei Deputati.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.