Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Lunedì, 15 gennaio, una giornata di studio presso la  Biblioteca “Sagarriga Visconti...

Lunedì, 15 gennaio, una giornata di studio presso la  Biblioteca “Sagarriga Visconti di Bari.

Lotta meridionalista: “Tommaso Fiore, tra Gaetano Salvemini e Giuseppe Di Vittorio”.

Lunedì, 15 gennaio 2024, presso l’auditorium della Biblioteca Nazionale di Bari “Sagarriga Visconti Volpi” (cittadella della cultura  – Via Oreste Pietro, 45 Bari) , si terrà la giornata di studio “Lotta meridionalista. Tommaso Fiore, tra Gaetano Salvemini e Giuseppe Di Vittorio”. L’incontro formativo, presieduto da Antonietta De Felice, direttrice della Biblioteca Nazionale di Bari “Sagarriga Visconti Volpi”, si svolgerà dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Dopo i saluti del prof. Tommaso Fiore, della famiglia Fiore, di Anna Gervasio, direttrice dell’IPSAIC, di Giovanna Zunino, direttrice dell’associazione “Casa Di Vittorio” e di Anna Vita Perrone, Dirigente della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo”, interverranno Edmondo Montali, Fondazione “Giuseppe Di Vittorio” – Associazione “Casa Di Vittorio”, Gianni Sardaro, IPSAIC, Rosario Milano, Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, Federico Imparato, Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, Vito Antonio Leuzzi dell’IPSAIC.

A seguito degli interventi, sarà presentato uno straordinario ed inedito materiale documentario e dell’emeroteca della biblioteca nazionale di Bari “Sagarriga Visconti Volpi” e sarà proiettato il documentario di Carlo LizzaniNel Mezzogiorno qualcosa è cambiato”. La giornata di studio è realizzata in occasione della presenza presso “la cittadella della cultura”, dall’8 al 29 gennaio 2024, della mostra didattico – documentaria “A lezione di Libertà Tommaso Fiore, umanista e meridionalista. Tra etica e politica”, promossa dall’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea (IPSAIC) in collaborazione con il Consiglio Regionale della Puglia e la sua biblioteca Teca del Mediterraneo, in occasione del 50° anniversario della scomparsa dell’illustre meridionalista.

Oltre ai pannelli espositivi della mostra, sarà possibile approfondire la figura e l’opera di Tommaso Fiore visionando i documenti originali presenti nella Biblioteca Nazionale “Sagarriga Visconti Volpi” e dell’Archivio di Stato di Bari, seguendo un apposito percorso. La Biblioteca è aperta al pubblico dalle 8,15 alle 18.45 da lunedì al giovedì e dalle 8.15 alle 13.45 il venerdì.

Info: https://ipsaic.it/

John Rocco  Ferrara

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.