Principale Ambiente & Salute “Sportello di Ascolto Narciso, fiorire oltre il muro”

“Sportello di Ascolto Narciso, fiorire oltre il muro”

Inaugurazione servizio di promozione della salute psicologica offerto dalla cooperativa sociale H.E.L.P. a.t.t. con la partecipazione solidale del Rotary Club Bari Alto “Terra dei Peuceti”

Nel mondo di oggi la salute mentale è una priorità che non può essere trascurata e questo vale in modo particolare per la nostra regione, la Puglia. Secondo un’indagine condotta dall’Ordine degli Psicologi della Puglia nel 2022, il 30% dei pugliesi ha dichiarato di aver avuto bisogno di un sostegno psicologico o psicoterapeutico almeno una volta nella vita.

Questi dati ci mostrano quanto sia diffusa la necessità di sostegno psicologico tra le diverse fasce della popolazione, tanto da aver dato origine al progetto di promozione della salute psicologica “Sportello di Ascolto Narciso, fiorire oltre il muro” patrocinato dal Rotary Club Bari Alto “Terra dei Peuceti”, in collaborazione con la cooperativa sociale “H.E.L.P. assistenza e tutela per tutti” di Bari.

La finalità di questa iniziativa è semplice ma significativa: offrire un percorso psicologico o psicoterapeutico gratuito a cittadini italiani e stranieri che si trovano in condizioni di estrema fragilità economica e che affrontano disturbi mentali come ansia e depressione, sia lievi che gravi, ospiti all’interno delle case di comunità, dormitori e strutture del Comune di Bari.

Giovedì 9 novembre, alle ore 11:00, presso la Sala Giunta del Comune di Bari in corso Vittorio Emanuele II, 84 si terrà la conferenza stampa di inaugurazione del progetto con la partecipazione di Francesca Bottalico, assessora alla Città solidale e inclusiva, Vincenzo Sassanelli, governatore Rotary Distretto 2120 (Puglia e Basilicata), Fabio Cavallone, presidente commissione Rotary Rapporti con la Pubblica Amministrazione Distretto 2120, Loredana Liso, Presidente Rotary Club Bari Alto “Terra dei Peuceti”, Marcello Palumbo, vice presidente coop. soc. H.E.L.P. a.t.t. Bari.

Questo progetto avrà una durata di sei mesi e si concluderà il 10 maggio 2024. Sarà un periodo di impegno dedicato a offrire supporto e cure a coloro che ne hanno bisogno.

A giugno 2024, inoltre, verrà organizzato un convegno che riunirà esperti del settore e professionisti coinvolti in questa iniziativa, tra cui psicologi, psichiatri del CSM, mediatori e psicoterapeuti, e rappresenterà un momento di riflessione, condivisione delle esperienze e valutazione dei risultati ottenuti.

«Questo progetto di promozione della salute mentale – sottolinea Vincenzo Sassanelli, governatore Rotary Distretto 2120 Puglia e Basilicata – dimostra l’importanza della collaborazione tra comunità, organizzazioni locali e il Rotary. Solo se organizzazioni diverse motivate a raggiungere lo stesso obiettivo collaborano sinergicamente è possibile fare la differenza nella vita delle persone, offrendo sostegno, speranza e una migliore qualità della vita. Insieme si può contribuire a creare un mondo in cui la salute mentale è una priorità per tutti e ‘creare speranza nel mondo’, che è anche il motto del Rotary international di quest’anno rotariano 2023/2024».

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.