Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Domenica in scena AHIA!, una favola sulla bellezza della vita

Domenica in scena AHIA!, una favola sulla bellezza della vita

LA CITTADELLA DEGLI ARTISTI

Al via i due appuntamenti domenicali per le famiglie

Domenica in scena AHIA!, una favola sulla bellezza della vita

29 gennaio 2023 – Via Bisceglie 775, Molfetta

Parte con una favola sulla bellezza e il valore della vita, la Stagione ‘famiglie a teatro’ 2022.23 della Cittadella degli Artisti di Molfetta, curata da Teresa Ludovico. Domenica 29 gennaio alle ore 18 in scena Ahia! (consigliato per un pubblico a partire da 5 anni), produzione Teatri di Bari in collaborazione con Progetto senza piume e la regia di Damiano Nirchio.

In scena Monica Contini e Raffaele Scarimboli per raccontare la storia di un’anima che proprio non ne vuole sapere di nascere. L’Ufficio Nascite e il Signor Direttore le hanno provate tutte per convincerla, ma niente! Riusciranno a convincerla? Lo scopriremo questo spettacolo che mette in scena l’essere bambini, la paura del dolore e delle piccole e grandi difficoltà: la fatica, la delusione, la paura di non farcela, la malattia. E di quel rifiuto, dei piccoli come dei grandi, di affrontare e attraversare tutto ciò che non è piacevole, facile, immediatamente ottenibile, faticoso. “Ma soprattutto per raccontare la gioia della vita. E capire che forse, proprio come nelle fiabe, senza quegli scomodi ‘Ahia!’ non si può costruire nessuna felicità” raccontano gli autori.

Il biglietto ha un prezzo unico di 7 euro. Mentre con un biglietto da 10 euro è possibile abbinare anche lo spettacolo ‘Il circo delle pulci del Professor Bustric’, in programma il 26 febbraio alle ore 18. Agevolazioni per gli abbonati alla stagione serale. La Stagione completa di Teatri di Bari in Cittadella è disponibile su www.teatridibari.it, per prenotazioni si può chiamare il numero 392 16 38 782.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.