Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli 29 gennaio: Giorgio Marchesi all’AncheCinema di Bari con “Il fu Mattia Pascal”

29 gennaio: Giorgio Marchesi all’AncheCinema di Bari con “Il fu Mattia Pascal”

L’AncheCinema è lieto di invitarvi allo spettacolo teatrale ‘Il Fu Mattia Pascal’, un’eccezionale rivisitazione del celebre romanzo di Luigi Pirandello con Giorgio Marchesi, musiche scritte ed eseguite dal vivo da Raffaele Toninelli, regia Giorgio Marchesi e Simonetta Solder e contributo video Simone Salvatore. Sono previsti due spettacoli domenica 29 gennaio 2023, uno alle ore 17:00 e l’altro alle 19:30.

Il centro culturale compiendo numerosi sforzi è riuscito a regalare alla cittadinanza barese la possibilità di assistere a teatro alla magistrale interpretazione di uno dei più famosi attori dell’attuale panorama italiano, Giorgio Marchesi, nei panni del protagonista pirandelliano. Impresa non semplice da portare a compimento, che conferma ancora una volta l’eccellenza dell’AncheCinema non solo come progetto pilota del settore dello spettacolo del nostro territorio, ma soprattutto quale uno dei più importanti spazi di Bari che si dedica con serietà alla promozione della cultura e dell’arte nel capoluogo pugliese.

“Posso dire che da allora ho fatto il gusto a ridere di tutte le mie sciagure e di ogni mio tormento.”

Sono state le parole scritte da Pirandello a suggerire a regista e compositore la chiave per raccontare le vicende di Mattia Pascal, con un linguaggio che potesse essere accessibile e appetibile a tutti, anche e soprattutto alle nuove generazioni. Con l’obiettivo di allontanarsi dalla visione polverosa erroneamente associata ad alcuni capolavori letterari.

Insieme alla drammaturgia musicale sul testo, lo spettacolo ha un’atmosfera non realistica traslata lungo il ‘900 per assecondare la contemporaneità dei temi trattati nell’opera: il rapporto con la propria identità ma anche la rinascita, dopo lo sconvolgimento delle nostre vite negli ultimi due anni.

“Mi trasformerò con paziente studio sicché, alla fine, io possa dire non solo di aver vissuto due volte, ma di essere stato due uomini diversi.”

Pascal sembra chiedere quindi non solo un’altra possibilità, come spesso sogniamo tutti, magari di ricominciare da capo o di correggere gli errori del passato; vuole proprio abitare un’altra persona, nuova, diversa, sconosciuta.

Da queste due frasi, da questi due spunti è nata l’idea di raccontare la storia di Mattia Pascal e Adriano Meis con libertà e ironia, non prendendolo troppo sul serio, o meglio, permettendoci di giocare con lui, pur lasciando intatto lo stile e il linguaggio originali. Perché un testo, anche se un classico, rimane un pre-testo per comunicare col pubblico e visto il momento storico, meglio farlo con leggerezza.

I costumi sono di Daniele Gelsi, l’audio di Fabrizio Cioccolini, il disegno luci di Luca Palmieri, le foto di scena di Tiziano Ionta, le riprese video di Simone Villani e la produzione del Teatro Ghione (Roma).

GIORGIO MARCHESI
Avvicinatosi al teatro tardivamente frequenta il corso “Professione Attore” presso il Bel Teatro di Padova con cui debutta e collabora per tre anni, partecipando contemporaneamente al corso “Palcoscenico” presso il Teatro Verdi. Tornato a Bergamo, dove alterna alcuni spettacoli di propria produzione con le prime esperienze davanti alla macchina da presa, continua negli anni la sua formazione attraverso diversi stage o corsi con Peter Clough, Konrad Ziedrich, Josha Klazyck, Michele Monetta, Giancarlo Sepe, Valerio Binasco, Geraldine Baron e Ran Arthur Braun.

Nel 2002 l’inevitabile trasferimento a Roma dove comincia subito a lavorare in Teatro (con i registi Giuffrè, Salines, Mescolini, De Bei, Bontempo, Capolicchio, Barbera, Palla, Bianco, Staach, Terrani, Leonard, Paciotto, Lee, Innocente, Lepore, Giordana, Frangipane, Ozpetek), Cinema (con i registi Franchi, Hernandez, Abbrams, Ozpetek, Vai, Stevanon, Giordana, Sollima, Cotroneo), Cortometraggi (con i registi Bianco, Toia, Marin, Baracco, Ciolfi, Gandolfo, Russo), Radio (sceneggiati di Radio 2) FictionTv (con i registi Vicario, Alleva, Sweets, Serafini, Miccichè, Martino, Norza, Aristarco, Capi[1]tani, Marchetti, Albano, Milani, Ribuoli, TH Torrini Donna, Negrin, Campiotti, Costa, Vullo, Spada) Televisione (Disney-Channel, Rai Tre, DeA Sapere). Audiolibri (cinque per Regia Flavia Gentili).

 

Teatro AncheCinema
Corso Italia 112 BARI

Durata spettacolo: 80 minuti
Biglietti disponibili online qui
Info: Sms/Whatsapp 329 611 2291

Vip Experience posti con visibilità ottima in fila M e locandina autografata dall’attore.

Parcheggio MetroPark Corso Italia 138 + GestiPark Battisti

https://anchecinema.com/

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.