Principale Rubriche Libri & Letture consigliate I versi della nota poeta Anna Santoliquido sono stati tradotti in lingua...

I versi della nota poeta Anna Santoliquido sono stati tradotti in lingua araba.

L’operazione culturale è stata eseguita dal prof. Kegham J. Boloyan dell’Università del Salento e Bari che ha curato e tradotto in arabo una vasta scelta di poesie dell’autrice lucana, residente a Bari, pubblicandole in un prezioso volume dal titolo “Figlia del Sud – poesie di Anna Santoliquido” per i tipi della LB Edizioni, uscito pochi mesi fa e già giunto alla seconda edizione.

L’evento per la prima presentazione del libro sarà martedì 29 novembre, alle ore 17:30, nella biblioteca “G. Ricchetti”, via Sparano 145, con il patrocinio del Comune di Bari, il Movimento Internazionale “Donne e Poesia” e il Centro Studi e Ricerche di Orientalistica. L’assessora Paola Romano interverrà per i saluti istituzionali cui faranno seguito gli interventi della prof.ssa Marina Cordella, saggista, del prof. Aldo Nicosia dell’Università di Bari e del curatore prof. Boloyan. Sarà presente la poeta e scrittrice Anna Santoliquido.

L’attrice Anna De Palma leggerà alcuni dei testi poetici in italiano mentre le studentesse universitarie Manuela e Maryam Boloyan declameranno le stesse poesie in lingua araba. Seguirà l’intervento artistico di Shahd Awayed. La manifestazione sarà condotta dal giornalista Enzo Quarto. Durante la quarantennale attività letteraria della Poeta, molti testi poetici sono già stati tradotti in diverse lingue. Se ne contano circa 23 tra le quali le recenti in bulgaro, polacco, armeno e persiano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.