Principale Cronaca Kyma Mobilità con e per gli studenti

Kyma Mobilità con e per gli studenti

Kyma Mobilità con e per gli studenti

Anche Kyma Mobilità Amat ha partecipato ai Blue Green Days, il grande evento sullo sviluppo sostenibile che si è tenuto a Taranto nei giorni scorsi.

In occasione del contest “Taranthon”, che ha visto squadre di giovani cimentarsi in idee per rendere più sostenibile la comunità, Kyma Mobilità ha “lanciato la sfida” alla “squadra verde” – dal colore delle magliette – di individuare un luogo di incontro utile per la maggior parte degli studenti tarantini e le linee degli autobus che servono tale zona da/per le numerose sedi universitarie, evidenziando eventuali criticità e proporre un’idea progettuale.

La sfida è stata affrontata con serietà e senso di responsabilità dagli studenti, anche grazie al “supporto tecnico” fornito dal loro tutor Mimmo Russo, il responsabile esercizio, sosta e idrovie dell’azienda, pertanto Kyma Mobilità Amat ha dichiarato superata e vinta la sfida, per la cronaca il luogo di incontro individuato come hub dagli studenti è la Biblioteca “Acclavio”.

In occasione della premiazione di “Taranthon” durante i Blue Green Days, la vicepresidente di Kyma Mobilità Amat, Avv. Ilaria Buonocore ha premiato i ragazzi della squadra verde consegnando ad ognuno di loro un Abbonamento annuale per gli autobus di Kyma Mobilità Amat e un gadget elettronico, e, soprattutto, annunciando che Kyma Mobilità Amat li attende in azienda affinché partecipino attivamente alla realizzazione della loro idea progettuale collaborando con i dirigenti e i tecnici.

«Abbiamo accolto con entusiasmo l’invito a partecipare ai Blue Green Days – ha commentato nell’occasione l’Avv. Ilaria Buonocore – perché, in linea con le linee programmatiche della Amministrazione Melucci, ci ha consentito di conoscere le idee e le esigenze di mobilità sostenibile dei nostri studenti: il loro coinvolgimento consapevole ed attivo è fondamentale per il miglioramento dei servizi offerti ai cittadini e, più in generale, della cosa pubblica».

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.