Principale Arte, Cultura & Società Formazione & Scuola Taranto – Gli studenti ricordano i caduti sul lavoro

Taranto – Gli studenti ricordano i caduti sul lavoro

Taranto – Gli studenti ricordano i caduti sul lavoro

Nonostante una leggera pioggia, si è tenuta regolarmente la manifestazione organizzata a Taranto nella mattinata del 29 settembre dall’Associazione “12 Giugno” in memoria delle vittime del lavoro, del dovere e del volontariato. Protagonisti gli studenti delle scuole di Taranto e provincia che si sono ritrovati numerosi alla Discesa Vasto.

Alcuni hanno indossato tute e caschi, altri invece hanno mostrato degli striscioni con la scritta “per non dimenticare mai” accompagnata dalle foto con i volti di alcune delle vittime tarantine. Il presidente dell’Associazione “12 Giugno” ha ribadito l’importanza della sensibilizzazione oltre a insistere sulla richiesta di un fondo vittime per il lavoro e sull’annullamento della prescrizione nei processi riguardanti le morti sul lavoro. Alla manifestazione hanno preso parte anche alcuni rappresentanti istituzionali tra cui l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione Mary Luppino e alcuni sindaci della provincia. Presenti pure degli esponenti sindacali
più qualche lavoratore dell’acciaieria. Commoventi le testimonianze portate dai familiari di operai dell’ex Ilva che hanno perso la vita a causa di incidenti sul lavoro. La manifestazione si è poi spostata in mare con il corteo dei partecipanti a bordo delle motonavi alla volta del IV sporgente del porto, dove morì il 28 novembre del 2012 Francesco Zaccaria, il 29enne operaio del siderurgico caduto in mare con la gru sulla quale operava, al passaggio di un tornado. In un incidente analogo, il 10 luglio del 2019, toccò la stessa sorte a Mimmo Massaro, 40enne di Fragagnano, anche lui operaio Ilva. Come ogni anno, lanciata in acqua la corona di fiori in memoria del caduti sul lavoro, col suono simultaneo delle sirene sulle navi in porto e delle campane nelle chiese.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.