Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Alessandro Grazian presenta dal vivo l’album “Armi” in occasione del suo decimo...

Alessandro Grazian presenta dal vivo l’album “Armi” in occasione del suo decimo anniversario

Alessandro Grazian in tour per festeggiare i dieci anni del disco ARMI. Questo autunno il cantautore e musicista Alessandro Grazian festeggia dal vivo, con un live elettrico, l’anniversario dell’uscita dell’album ARMI pubblicato il 5 ottobre el 2012. Per l’occasione Grazian ripropone lo stesso concerto di dieci anni fa rispolverando l’atmosfera new wave e shoegaze che caratterizza l’album. La band sarà composta oltre che da Grazian alla chitarra elettrica da Emanuele Alosi alla batteria, Giovanni Calella al basso e Davide Andreoni alle tastiere. Un’occasione imperdibile di riascoltare dal vivo questo album e rivedere su un palco il cantautore di origini padovane e milanese d’adozione (l’ultimo tour di Grazian con band al completo risale a 7 anni fa).

ALESSANDRO GRAZIAN: 

Alessandro Grazian, classe 1977, è un cantautore e compositore italiano. Nel corso della sua carriera ha pubblicato vari album di canzoni (Caduto nel 2005 – Indossai nel 2008 – Armi nel 2012 – L’età più forte nel 2015) realizzato musiche di scena per il Teatro, colonne sonore per il Cinema e collaborato con numerosi artisti in qualità di autore, co-autore, arrangiatore, strumentista e produttore. Nelle sue composizioni cura l’aspetto sonoro e gli arrangiamenti cercando di conferire sempre alla musica una componente ‘cinematografica’ ed evocativa. Nel corso degli anni ha tenuto moltissimi concerti e suonato in numerosi spettacoli teatrali in Italia e in Europa; Le sue musiche sono state anche in finale al Festival di Cannes nel 2011. Nel 2017 ha fondato Torso Virile Colossale, progetto di musica strumentale dedicato al Cinema Peplum anni ’50 e ’60. In parallelo all’attività musicale si occupa anche di pittura e illustrazione.

DADA SUTRA: 

dada sutra è una formazione fluida guidata dalla bassista e cantante Caterina Dolci, con base a Milano. Il live eclettico include brani in inglese e in italiano, poesia nordafricana, merchandise DYI, prepared bass, canti sciamanici, e ha calcato palchi importanti della scena di Milano meritandosi le descrizioni di «ipnotico», «un pugno nello stomaco», «uno dei progetti più interessanti dell’underground milanese». L’EP di debutto, uscito a giugno 2022 e di cui Dolci ha curato anche le grafiche, unisce sonorità post-punk ad atmosfere oniriche e coinvolge il pianista Vincenzo Parisi (Kafka on the Shore), il batterista e produttore Giacomo Carlone (Egokid) e il percussionista Lorenzo D’Erasmo.

ù

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.