Principale Arte, Cultura & Società Al via ad Altamura i festeggiamenti della X Edizione Federicus ...

Al via ad Altamura i festeggiamenti della X Edizione Federicus 2022

L'imperatore Federico II, il giovane Alberto Cirrottola REDAZIONE ALTAMURA - ALTA MURGIA

Foto di copertina: Federico II   Edizione 2022

Presentato il nuovo Imperatore Federico II dell’Edizione 2022: Alberto Cirrottola.

Al rullo dei tamburi  sabato scorso 11 settembre 2022, il corteo federiciano  ha fatto ingresso nello splendido Teatro Mercadante tra una folla trepidante in attesa della conferenza stampa per conoscere nei dettagli il cronoprogramma.

Uno scrosciante applauso ha liberato il pubblico dall’emozionante avvenimento, atteso dopo due anni di pandemia da covid-19. Un fermo  (2019-2021), purtroppo,  dettato da norme ministeriali restrittive per evitare potenziali contagi.  E’ stata la peste del secolo.

Superata questa difficile prova sanitaria, ci accingiamo ad entrare nel vivo della X edizione (allo stato attuale avremmo avuto 12 edizioni).

La “Task force” messa in campo dal direttivo guidato dal neo presidente dott. Fabrizio Quattromini, la possiamo definire a buona ragione una “corazzata” per l’impeccabile organizzazione, al cui interno operano figure di alto profilo professionale. Un formicaio di persone, è il caso di dire, dove ognuno ha il suo ruolo ed opera in squadra. Una gerarchia piramidale che fa invidia anche alle grandi strutture che organizzano  spettacoli di grande fascino.

Federicus non è da meno per il richiamo turistico che suscita a livello nazionale tanto che da alcuni anni c’è una crescente affluenza di visitatori e turisti stranieri (francesi, inglesi e tedeschi). La loro presenza è attestata dai numerosi B&B locali e territoriali che fanno sempre il “sold out”/tutto esaurito.

Il centro cittadino è stato addobbato a festa con bandiere e vessilli federiciani.

Il “count down” è iniziato. La festa è prevista nei giorni  di venerdì, sabato e domenica 30 settembre e 1-2 ottobre 2022.

Molti gli eventi collaterali in attesa dei giorni “clou”, come si evince dal programma che riportiamo a parte.

Da sx: ing. Pietro Dipalo, Presidente onorario; l’Assessora alla Cultura avv. Margherita Fiore; il neo Presidente di Federicus, dott. Fabrizio Quattromini

Sul palcoscenico, in una spettacolare scenografia, è stato presentato il giovane Alberto Cirrottola, figura che rappresenterà Federico II in questa prossima edizione. Tratti somatici affini al Puer Apulia: alto,  volto austero, barba rossiccia.

E’ stato accolto con una “standing ovation”.

Il neo presidente dell’Associazione Fortis Murgia, organizzatrice dell’evento Federicus,  dott.  Fabrizio Quattromini è stato  eletto all’unanimità il 10 marzo 2022; un ruolo importante che lo vedrà protagonista alla guida di questa grande macchina umana, il quale ha dichiarato:

Certo, dopo due anni di fermo non  è stato facile;  adesso siamo in rampa di lancio; il programma elaborato è pieno di eventi culturali che partono già  dal 12 settembre con una mostra fotografica allestita  nell’androne del Comune; a cui seguiranno altre  manifestazioni, quasi una decina, spalmati fino al 3 novembre prossimo, con  incontri per bambini, per cultori e  curiosi. In due giorni ci saranno circa 130 spettacoli; un programma pieno zeppo di attività.

Insomma, scenderà in campo una “corazzata” per dimostrare che Federicus le cose le fa sul serio e in modo professionale, grazie soprattutto agli sponsor, ha ribadito il presidente dott. Fabrizio Quattromini.

Il presidente onorario, ing. Pietro Dipalo, ha fatto eco  che  “la grande soddisfazione per noi è la presenza  del giovane altamurano  Pietro Loschiavo, laureato in scenografia e costumista;   la nostra associazione ha fatto educazione, perché  è cresciuto all’interno di Federicus; questo ci rende orgogliosi perché coltiviamo anche artisti. Posso confermare che questo nostro talento è stato invitato ad una grossa produzione a Roma”.

L’Assessora alla Cultura, avv. Margherita Fiore, ha aggiunto che il Comune di Altamura sostiene la manifestazione “Federicus” sia mediante il supporto logistico fornito dagli uffici comunali allo svolgimento degli eventi in programma, sia attraverso un contributo economico fornito mediante bando che annualmente l’ente pubblica. Per il 2022 la procedura per la determinazione e l’assegnazione dei contributi alle associazioni che hanno partecipato al bando è in corso e si concluderà nei prossimi mesi.

Le attività delle associazioni come la Fortis Murgia  svolgono un ruolo importante di divulgazione di contenuti culturali, ma meritano attenzione anche per la capacità di promuovere il territorio e favorire al tempo stesso la crescita artistica e professionale dei cittadini impegnati nelle attività associative.

Sono particolarmente compiaciuta – ha concluso l’Assessora M. Fiore – dall’impegno messo in campo dalla Fortis per attività culturali definite “collaterali” rispetto ai tre giorni della manifestazione che, come abbiamo ascoltato nella conferenza stampa appena conclusa, arricchiranno il programma tra la fine di settembre e il mese di ottobre.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.