Principale Cronaca Gravina in Puglia – Le acconciature e altro in un libro di...

Gravina in Puglia – Le acconciature e altro in un libro di Michele di Leo

   È stato presentato a Gravina in Puglia, il libro ” Accessori, acconciature, trucchi e monili, percorso storico dalle origini al contemporaneo ” di Michele Di Leo.

Sono intervenuti il Presidente della Fondazione Pomarici Santomasi, avv. Prof. Cocco Cornacchia, la dott.ssa Elena Saponara Direttrice Museo Archeologico Nazionale di Altamura, Prof. Paolo Livrea – Neurologo , già Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia  dell’Università degli Studi di Bari ” A. Moro” su ” Creatività e progresso umano”

Hanno moderato l’incontro: Dott. Francesco Notaro, Economista

Dott. Giacomo Balzano , Psicanalista

Sotto l’ Alto Patrocinio di UNICEF, di Bari, Museo Archeologico Nazionale di Altamura;

con la collaborazione di Italia Arte . Banca Generali Privare ( Dott. Francesco Notaro, Private Banker) Mediaproject Roma,

Direzione organizzativa a cura dell’ Avv. Renato Gonsalvo, vice presidente.

Con questo agile saggio, l’autore , Michele Di Leo, nato a Bari, studia al Liceo Artistico e all’Accademia delle Belle arti di Bari., propone un percorso storico , dalle origini al contemporaneo, sugli accessori, le acconciature, i trucchi e i monili che, sin dall’antico Egitto, hanno caratterizzato le mode, gli usi e i costumi delle donne e degli uomini.

Non solo abiti e colori finalizzati al vestire le persone, ma veri mezzi di comunicazione e di rappresentazione dell’essere umano.

Un percorso storico arricchito da un glossario che ci fa ben comprendere la differenza tra un capo e l’altro, tra un oggetto e l’altro ed il loro utilizzo nel tempo.

Inoltre, una galleria fotografica ci aiuta e ripercorrere stili e costumi.

Foto pubblicate , scattate durante l’incontro da Franco Nacucchi, Presidente associazione culturale 3P ( Partecipare, produrre e progredire) ,  che si è complimentato con i promotori dell’incontro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.