Principale Politica Semafori sonori, contributo statale al Comune

Semafori sonori, contributo statale al Comune

Semafori sonori, contributo statale al Comune

Melucci: «Concretizzato il nostro indirizzo su inclusione e mobilità».

Grazie all’impegno e alle competenze degli uffici comunali, stimolati dai nostri indirizzi politici, Taranto ha ottenuto un contributo statale per la realizzazione di attraversamenti semaforizzati adeguati alle esigenze dei non vedenti”. Ad annunciarlo è il candidato sindaco Rinaldo Melucci.

“Le politiche di inclusione avviate durante il nostro mandato amministrativo, infatti, oltre al coinvolgimento diretto di enti e associazioni con specifici accordi hanno sempre previsto azioni concrete – spiega l’ex primo cittadino -. Una di queste è stata la partecipazione al bando specifico emanato dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, che ha consentito di ottenere risorse per circa 60mila euro, cui si aggiungeranno 40mila euro di fondi propri dell’ente”.

L’intervento consentirà di adeguare gli attraversamenti semaforizzati ad alto flusso di pedoni, posti a servizio di uffici pubblici e infrastrutture di trasporto, rendendo il transito dei disabili visivi più agevole e sicuro grazie all’utilizzo di tecnologie sonore e tattili.

“Questa azione incrocia le esigenze che avevamo previsto nel Pums e nel Peba, ossia i piani dedicati a mobilità sostenibile e abbattimento delle barriere architettoniche, e conferma ancora come la stagione di pianificazione che abbiamo avviato in questi ultimi anni è foriera di risultati che migliorano la qualità della vita dei tarantini”, conclude Melucci.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.