Principale Cronaca Manifestazione per la Pace a Gravina di Puglia

Manifestazione per la Pace a Gravina di Puglia

Una pacifica e corretta manifestazione si è svolta a Gravina in Puglia, in piazza A; Scacchi, per dire NO alla guerra e No al maggiore costo delle materie prime,

Promotore dell’evento l’ ANPI , con la partecipazione di Libera, dell’ agesci, della Cgil e di altre associazioni tra cui alcuni giovani di Punto Gioventù Gravinese, rappresentati da Carlo Loiudice che ha condotto l’evento. 

E’ intervenuto il prof. Franco Laiso, già sindaco di Gravina, auspicando la fine della guerra in Ucraina, facendo riferimento all’art. 11 della costituzione ,per cui l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali. 

La situazione attuale, va concretamente scongiurata per non avere altra perdita di vite umane ed anche l’Europa deve intervenire mettendo da parte i mezzi coercitivi, utilizzando il dialogo che risolve e non angustia le coscienze. 

Michele Varrese, ha richiamato l’appello di Papa Francesco, digiunare mercoledì 2 marzo, insieme alla preghiera sono le armi di Dio. 

Durante la manifestazione, alcuni agricoltori e camionisti, hanno evidenziato anche le loro preoccupazioni che crea la guerra, la perdita di vite umane, l’aumento dei costi dei prodotti delle materie prime importate e dell’energia, 

Rischio di avere ripercussioni tangibili anche sulle imprese pugliesi che hanno interessi commerciali o attività in entrambi i Paesi.

I produttori agricoli di grano,  preoccupati per il rischio che anche con la guerra dei dazi e dei blocchi delle forniture sia pagata da imprese e consumatori. 

L’Ucraina, ha un ruolo importante sul fronte agricolo con la produzione di mais per l’alimento animale ( 5° posto nel mondo), per la produzione di grano tenero per la produzione del pane , mentre la Russia è il principale Paese esportatore di grano a livello mondiale. 

Sono preoccupati, gli allevatori con l’aumento di mais e soia , per l’alimentazione del bestiame. 

Nel condividere l’allarme dei manifestanti , nel dire NO alla guerra e No al rincaro dei prezzi delle materie prime , del gasolio, del gas , luce ecc., esprime piena solidarietà, l’ associazione 3P ( Partecipare, produrre e progredire) presieduta da Franco Nacucchi, auspicando PACE e serenità, con vicinanza ai popoli sofferenti. 

    La manifestazione a Gravina in Puglia, si è conclusa con la proposta di organizzare una marcia per la PACE,  da Gravina in Puglia ad  Altamura coinvolgendo tutto il territorio della murgia barese, 

La foto allegata , a cura di Franco Nacucchi,  si riferisce alla manifestazione per la PACE a Gravina in Puglia , svoltosi in Piazza Scacchi , domenica 27 febbraio 2022. 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.