Principale Cronaca Lampedusa distrugge 500 barconi usati dai migranti

Lampedusa distrugge 500 barconi usati dai migranti

Le imbarcazioni, per lo più fatiscenti, intasavano l’area portuale dell’isola. Le operazioni sono iniziate il 19 febbraio e proseguiranno per altri cinque giorni.

AGi – Lampedusa si libera dei barconi che intasano la sua area portuale. L’Agenzia delle Dogane e dei monopoli in questi giorni sta portando a termine i lavori di rimozione dall’isola di oltre 500 imbarcazioni impiegate dai migranti e giunte sull’isola nel 2021.

Per cinque unità con pesi eccedenti le 100 tonnellate e stazze proibitive per le capacità delle infrastrutture locali, l’Agenzia è dovuto all’impiego di un pontone di circa 2000 mq con una gru di 200 tonnellate. Le operazioni sono iniziate il 19 febbraio e proseguiranno per altri cinque giorni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.