Principale Arte, Cultura & Società Scienza & Tecnologia Università di Bari cerca  partner per la creazione sistema innovazione

Università di Bari cerca  partner per la creazione sistema innovazione

L’Università di Bari cerca  partner per la creazione dell’Innovation Ecosystem for Health and Environment

Fino giovedì  10 febbraio 2022 soggetti pubblici e privati sono possono  manifestare il loro interesse a partecipare all’Ecosistema Innovation Ecosystem for Health and Environment proposto da UniBa, al fine di contribuire e rafforzare la collaborazione tra il sistema della ricerca, il sistema produttivo e le istituzioni territoriali e facilitare così il processo di trasferimento della conoscenza e di coinvolgimento della società civile sui temi legati all’innovazione, alla sostenibilità economica e sociale, alle competenze tecniche e alla cultura scientifica. 

L’ecosistema Innovation Ecosystem for Health and Environment  presentato da UniBa si propone come  strumento territoriale per coniugare lo sviluppo di conoscenze e competenze con l’innovazione tecnologica orientata agli obiettivi di sostenibilità sociale ed ambientale e in particolare intende sviluppare progettualità e iniziative coerenti con l’area di specializzazione tecnologica della Salute dell’Uomo e dell’Ambiente, valorizzando le competenze di ricerca presenti sul territorio.

Gli Ecosistemi dell’innovazione sono reti di Università statali e non statali, Enti Pubblici di Ricerca, Enti pubblici territoriali, altri soggetti pubblici e privati altamente qualificati ed internazionalmente riconosciuti, e intervengono su aree di specializzazione tecnologica coerenti con le vocazioni industriali e di ricerca del territorio di riferimento, promuovendo e rafforzando la collaborazione tra il sistema della ricerca, il sistema produttivo e le istituzioni territoriali.

Gli Ecosistemi dell’innovazione valorizzano i risultati della ricerca, agevolano il trasferimento tecnologico e accelerano la trasformazione digitale dei processi produttivi delle imprese in un’ottica di sostenibilità economica e ambientale e di impatto sociale sul territorio.

Gli obiettivi della proposta di UniBa sono strettamente integrati con le politiche “trasversali” per l’innovazione, la competitività, l’internazionalizzazione e le politiche “verticali” della Regione Puglia, rispondendo, tra le altre, alle seguenti molteplici sfide e fabbisogni pubblici di innovazione:

       salute e della qualità della vita, del contrasto al degrado ambientale, della promozione di stili di vita salutari e approcci preventivi alla diffusione delle malattie infettive e di quelle non trasmissibili, catastrofi naturali e altre emergenze sanitarie, facendosi carico delle fasce di popolazione più fragili e delle problematiche di dipendenza e disagio mentale, soprattutto tra i giovani;

       la sfida sociale dell’invecchiamento e della disabilità in generale, anche attraverso il superamento di barriere nel campo dello “active and healthy ageing”, identificando soluzioni trasversali, mettendo in comunicazione settori, competenze e strumenti diversi;

       la sfida ambientale in senso lato, puntando allo sviluppo di competenze e alla identificazione di soluzioni tecnologiche innovative che supportino lo sviluppo del tessuto produttivo tutelando contemporaneamente l’ambiente;

       la sfida della circolarità, che implica un ripensamento del modello lineare di produzione e consumo di beni, spesso indifferente ai costi delle esternalità negative che è in grado di generare, e l’adozione di modelli che rendano circolare il ciclo di vita dei prodotti e dei servizi, riducendo al minimo il consumo di materie prime e risorse e la produzione di rifiuti.

Il bando e tutta la documentazione sono disponibili al seguente link:

https://www.uniba.it/ricerca/finanziamenti-alla-ricerca/ecosistemi-dellinnovazione

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.