Principale Cronaca Riunione in Prefettura con i rappresentanti delle categorie economiche commerciali

Riunione in Prefettura con i rappresentanti delle categorie economiche commerciali

Riunione in Prefettura con i rappresentanti delle categorie economiche degli esercenti commerciali sulle misure del D.L. del 7 gennaio 2022 n. 1.i

 

Stamane in Prefettura, si è svolto un incontro tra il Prefetto Antonia Bellomo, il Sindaco di Bari, Antonio Decaro, i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, il presidente della Confcommercio  di Bari e BAT e i rappresentanti provinciali della  Confesercenti e UPSA Confartigianato, per un confronto  sulle disposizioni contenute nel decreto-legge 7 gennaio 2022, n. 1, che estendono l’uso delle certificazioni verdi per l’accesso agli esercizi commerciali.

Dall’esame dei dati sui controlli è emerso che i cittadini e gli operatori economici hanno aderito con senso di responsabilità alle regole di contenimento dell’epidemia da Covid – 19 rese sempre più stringenti a garanzia della salute pubblica e del proseguimento delle attività di impresa.

Dal 1° gennaio fino a ieri sono state controllate, nel territorio dell’area metropolitana, n.  66.787 persone: 196 persone sono state sanzionate per mancato possesso del green pass, 528 per mancato uso delle mascherine. Gli esercizi controllati sono stati 8.363, con 98 esercenti sanzionati.

Il Sindaco Decaro ha evidenziato che la risposta ai vaccini da parte della comunità della città metropolitana è molto alta e l’andamento dei contagi, dalla lettura dei dati dell’Azienda Sanitaria Locale, sta registrando un trend in diminuzione abbastanza promettente.

Il Prefetto e i rappresentanti delle Forze dell’Ordine hanno  dichiarato che si tratta di uno sforzo straordinario da parte degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e delle Polizie Locali,  che  si stanno impegnando nei controlli con equilibrio, nella consapevolezza che l’applicazione delle misure di contenimento deve poter poggiare sul senso civico e  su di una risposta generalizzata da parte della comunità.

Il Presidente della Confcommercio e gli esponenti di Confesercenti e Confartigianato hanno assicurato che i loro consociati saranno sensibilizzati ad essere rigorosi nell’ottemperanza alle norme che saranno divulgate all’ingresso degli esercizi commerciali attraverso appositi vademecum esemplificativi rivolti alla clientela.

E’ stato, quindi, condiviso un percorso che prosegue sulle linee finora tracciate improntate alla collaborazione tra le componenti istituzionali, delle categorie economiche e dei cittadini; strumento questo indispensabile affinchè le misure anti contagio, che ci consentono di coniugare salute, lavoro e vita sociale, possano trovare la massima applicazione per un graduale ritorno alla normalità.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.