Eventi & Spettacoli

Dante si connette con Daniela Baldassarra

Se Dante si dovesse connettere oggi sarebbe una giornata straordinaria: potremmo dire che finalmente dopo 700 anni sia riuscito a coniugare la sua ansia di ricerca della sua donna amata su un palcoscenico.

Daniela Baldassarra è riuscita in questo portento.

Quest’attrice pugliese riesce a intessere con il suo monologo parole ed emozioni, anche in una calda serata di agosto.

La straordinarietà di Daniela è la sua capacità d’interagire col pubblico in uno stretto legame di comuni interessi.

Come se il palcoscenico fosse l’anticamera di un appartamento, dove tutti i convitati sono stati richiamati dallo stesso interesse. Siamo tutti connessi.

Ecco la premessa per raccontare lo spettacolo di Daniela Baldassarra, svoltosi ieri sera a Fragagnano in piazza Regina Elena, presentata dal Sindaco Giuseppe Fischetti.

Dante-Connesso è un pretesto per raccontare sensazioni, umori, di quest’umanità raccolta dalle terzine del Sommo Poeta.

Il Dante attualizzato oggi, potrebbe parlare del femminicidio, come ulteriore girone infernale, anche perché il Gianciotto questo fece con Francesca!

L’amor che nullo amato, secondo Daniela, ripropone il senso dell’amore che travalica pregiudizi e ruoli, come una sublimazione degli amanti, da Lancillotto e Ginevra in poi gli amori letterari sono sempre tresche amorose. Viva gli amanti.

Gag, risate, riflessioni serie e semiserie, questi sono gli ingredienti che Daniela, come un ciclone, ripropone nei suoi spettacoli.

L’apprezziamo da più di un lustro, si può dire che la sentiamo di famiglia, quest’autrice attrice di Altamura che gira l’Italia con i suoi spettacoli e per ogni sua pièce staremo sul pezzo. Forever.

Redazione Corriere Nazionale

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Articoli Correlati

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button