Cons. Borraccino, al via internalizzazioni servizio 118 ASL Taranto

Cons. Borraccino, al via internalizzazioni servizio 118 ASL Taranto

Riceviamo e pubblichiamo

Prosegue come annunciato un anno fa, dal Presente Emiliano e dal sottoscritto, allora assessore regionale, il processo di internalizzazione dei lavoratori del 118 in tutte le Asl pugliesi.

Parliamo di un’operazione che stabilizzerà 384 dipendenti nella sola ASL Taranto, un paio di migliaia in tutta la regione.

Abbiamo atti concreti che dimostrano la volontà del management della Asl jonica e della Società in house SanitaService di voler procedere secondo l’indirizzo politico del Presidente Emiliano.

Difatti è di queste ore, l’importante azione dell’area gestione del patrimonio della ASL di Taranto che ha inviato una nota, alle Associazioni di volontariato che forniscono il servizio di trasporto sanitario dei pazienti nell’ambito del Sistema regionale 118, di richiesta dell’elenco del personale impiegato in via esclusiva per le attività della ASL Taranto, al fine di procedere col processo di internalizzazione.

Si tratta di una operazione importante, quella della internalizzazione del servizio 118, che va avanti in tutte le Asl pugliesi, frutto di un lungo lavoro durato mesi che ci ha visti impegnati in prima linea col presidente Emiliano nella scorsa legislatura regionale.

Fondamentali sono state le nuove Linee guida sulle internalizzazioni approvate dalla Giunta regionale sul finire nel 2019.

La salvaguardia dell’occupazione è un obiettivo prioritario per noi e continueremo a lavorare per dare dignità ai tanti lavoratori dopo numerosi anni di precariato.

MINO BORRACCINO

CONSIGLIERE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE

COORDINATORE DEL PIANO TARANTO


Roberto De Giorgi

Roberto De Giorgi