Edoardo Ponti insieme alla mamma Sofia Loren Omaggia la nonna Romilda

Eventi, Musica & Spettacoli

Il film, un originale Netflix prodotto da Palomar in collaborazione con Artemis rising foundation, è un ipotetico Oscar, si spiana la sua candidatura grazie alla figura di Sophia Loren, la nostra stella italiana che ritorna sul set. Sofia Loren vinse l’ Oscar nel ’62 nel film La Ciociara e onorario nel ’91, che a 86 anni ha regalato al figlio regista e a se stessa un ritorno csulle scene con una mater dolorosa che ha commosso tutti i suoi fans. “Dentro Madama Rosa c’è mia madre Romilda, la sua forza, la sua tenacia, ha vissuto momenti terribili, la guerra, la povertà e io l’ho interpretata sentendomi lei”, ha detto. La mamma di Sofia Loren Romilda Villani era una donna forte era riuscita con la sua forza di volonta a rialzarsi dopo tanti dolori.

Variety ha organizzato per The Life Ahead, adattamento cinematografico del romanzo omonimo del 1975 . Il precedente film di Ponti Coming & Going è del 2011, come mai tutto questo tempo? “Ogni film deve riflettere una parte di te”, ha detto Ponti:”Non è stato facile trovare qualcosa che mi abbia toccato profondamente ed emotivamente come è accaduto con La vita davanti a sè, dati i suoi temi di tolleranza, empatia e umanità.”Alla domanda che gli pongono la stampa: Perchè ho scelto mia madre per la protagonista di La vita davanti a se’? Avevo la sua voce nella testa mentre leggevo il romanzo di Romain Gary. Madame Rosa era lei, con la sua storia”, dice Edoardo Ponti.

Mimma Gaziano