Emiliano ha chiesto liquidazione parcelle inevase per gli avvocati del libero foro

Cronaca

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha emanato oggi una direttiva per chiedere all’Avvocatura regionale di procedere alla liquidazione dei compensi dovuti agli avvocati del libero foro. E ha inviato analogo invito ad Asl pugliesi, Aqp, Aeroporti di Puglia, Innovapuglia, Pugliasviluppo, Asset, Arif, Ager, Autorità idrica e portuali.

“Il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari – si legge nella lettera inviata da Emiliano – mi ha rappresentato le gravi ripercussioni economiche che si stanno verificando in danno della Professione Forense, causate dall’arresto dell’attività professionale in conseguenza della grave situazione di emergenza sanitaria che ha investito il nostro Paese”.

“In considerazione della funzione sociale della professione forense – ha proseguito Emiliano – e dell’attività insostituibile degli avvocati, a tutela del diritto alla libertà, all’inviolabilità e all’effettività della difesa, Vi invito, con la possibile urgenza, ad esaminare le istanze di liquidazione delle parcelle presentate dagli Avvocati del libero foro e a procedere sollecitamente al pagamento dei relativi compensi professionali”.