Neonato trovato morto in una valigia

Cronaca

Raccapricciante scoperta nel Salernitano, nell’abitazione di una donna di origini straniere è stato rinvenuto in una valigia il corpicino senza vita di un bebè

Questa mattina, a Vallo della Lucania, in provincia di Salerno, è stato trovato abbandonato in una valigia il corpo morto di un neonato. La mostruosa scoperta è stata fatta dai carabinieri nell’appartamento di una donna di 30 anni di origini straniere. I carabinieri sono stati allertati dal personale medico dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, i quali si sono insospettiti dallo stato della giovane puerpera, ricoverata al nosocomio con un’emorragia in corso. Secondo le prime indiscrezioni, la 30enne dopo aver dato alla luce il piccolo, lo avrebbe lasciato senza cure in una valigia. Attualmente il cadavere del neonato è custodito presso la camera mortuaria dello stesso ospedale. Su questo caso sono state aperte delle indagini per effettuare i dovuti accertamenti e chiarire cos’è accaduto realmente. Verosimilmente, la procura di Vallo della Lucania ordinerà, nei prossimi giorni, l’autopsia sul corpicino del neonato per stabilirne le cause della morte.

F.Moretti