Rigoletto: riduzione agli amici degli abbonati “Stagione d’Opera 2018”

Cultura & Società

Esibendo al botteghino del Teatro Petruzzelli la tessera di un abbonato si potrà acquistare un biglietto scontato del 20%

per le recite fuori abbonamento del capolavoro verdiano.

Dalla Fondazione Petruzzelli un invito a Teatro per gli amici degli abbonati alla “Stagione d’Opera 2018”. Esibendo al botteghino la tessera di abbonamento alla Stagione d’Opera in corso si avrà diritto ad uno sconto del 20% sull’acquisto del biglietto per le recite fuori abbonamento del Rigoletto.

La prima dell’opera di Giuseppe Verdi, per la regia di Arnaud Bernard è in programma giovedì 6 settembre alle 20.30 al Teatro Petruzzelli.

La Conversazione sull’Opera, a cura di Giuseppe Martini, si terrà sabato primo settembre alle 19.00, nel foyer del Petruzzlli. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

(Informazioni 080.975.28.10).

Condurrà l’Orchestra del Teatro il direttore stabile Giampaolo Bisanti, maestro del Coro del Petruzzelli Fabrizio Cassi.

A curare le scene Alessandro Camera, i costumi Arnaud Bernard, il disegno luci Paolo Mazzon.

A dar vita all’opera: Marco Vratogna (Rigoletto 6, 8, 12, 14, 16 settembre), Vittorio Vitelli (Rigoletto 7, 9, 11, 13, 15 settembre), Irina Dubroskaya (Gilda 6, 8, 11, 13, 15 settembre), Giuliana Gianfaldoni (Gilda 7, 9, 12, 14, 16 settembre), Ivan Magrì (Duca di Mantova 6, 8, 12, 14, 16 settembre), Ho Yoon Chung (Duca di Mantova 7, 9, 11, 13, 15 settembre), Daniela Innamorati (Maddalena), Mariano Buccino (Sparafucile), Valeria Tornatore (Giovanna), Raffaele Raffio (Monterone), Tommaso Barea (Marullo), Murat Can Guvem (Matteo Borsa), Alberto Comes (Il Conte di Ceprano), Marta Calcaterra (La Contessa di Ceprano), Sara Intagliata (Un paggio), Antonio Muserra (Un usciere).

L’allestimento è una coproduzione della Fondazione Arena di Verona, dell’Opera di Losanna, dell’Opera di Marsiglia e dell’Opera Teatro di Avignone.

In replica il 7 settembre alle 20.30, l’8 e il 9 settembre alle 18.00, l’11, il 12, il 13 e il 14 settembre alle 20.30, il 15 e il 16 settembre alle 18.00.

Il melodramma in tre atti di Giuseppe Verdi (1813-1901) su libretto di Francesco Maria Piave è tratto dal dramma di Victor Hugo Le roi s’amuse e fu rappresentato per la prima volta l’11 marzo del 1851, al Teatro La Fenice di Venezia.