Birraesound 2018 parla di qualita’ nel bicchiere e nel piatto

Cultura & Società

La rassegna ospita il progetto Apulian Lifestyle della Regione Puglia.Partirà l’1 agosto la 14esima edizione del festival europeo della birra

Birrarte presenta le chicche brassicole, tre showcooking a BirrasalentoServizio bus navetta e marchio Abilfesta per trasporto disabili

Apertura col botto sul main stage con i Sud Sound System.Si parte  l’1 agosto alle 19 con un convegno tecnico insieme al progetto Apulian Lifestyle della Regione Puglia  presso l’aula consiliare di Palazzo di Città in via Menotti, a Leverano (cfr comunicato allegato) e, alle 21, tutti sul palco centrale dell’area mercatale con i Sud Sound System.

Festa, musica, convivialità, ottime birre da tutto il mondo.

Il sound della prima serata di quest’anno è affidato ai SUD SOUND SYSTEM con Bagariddim band.

L’edizione numero 14 di Birra e Sound, festival europeo della birra di Leverano, parla la lingua della qualità lungo tutta la filiera che vede l’orzo da birra bacino d’inesauribile crescita per il territorio.

Questa la punta di diamante dell’evento organizzato da Mebimport group  presso l’area mercatale del comune salentino, ogni anno con la stessa energia ma con spunti diversi. Di volta in volta.

Alle oltre 150 birre in arrivo da ogni angolo del mondo, dall’1 al 7 agosto prossimo, Birra e Sound, propone i gioielli di casa nostra e di diversi micro birrifici sparsi in Italia, che si sono distinti nel tempo sulle tavole di neofiti e buongustai.

A partire dalle birre di casa nostra, made in Puglia.

I gastronauti dell’edizione 2018 infatti, potranno sentire il gusto della passione per il territorio con Pizzica, Taranta, Beggia della tradizione europea  con Agricola, Fresca e Nuda e Cruda e della provocazione internazionale con Tipa, prodotte con orzo salentino cresciuto grazie alle sperimentazioni dell’Università del Salento, a due passi, nelle fucine profumate di BirraSalento, tra i più grandi birrifici artigianali d’Italia.

Ridisegnata l’ area Birrarte che propone le provocazioni birraie come Miss Bunny (session season al sale di Volterra) presentata da Olmaia, birrificio di Montepulciano e la Dirty Batard (scotch ale nata per una provocazione ai bancari) di Founders, la rievocazione degli stili birrai come ad esempio la Rauch presentata da Rurale, una stile Vienna non filtrata presentata da Ottakringer.

Uno spazio quotidiano sulla cultura birraia per i dotti signori delle schiume più pregiate ma anche un passaggio, dal mondo della semplice bevuta a quello della degustazione d’autore, per chi intenda comprendere fino in fondo genesi e produzione finale di alcuni dei prodotti più gettonati delle tavole di tutto il mondo. Questo sarà il corner di nicchia di Birrarte in cui sarà possibile scegliere tra 60 diverse proposte.

Quest’anno – racconta Maurizio Zecca, patron dell’evento – per rafforzare il concetto del bere bene e della cultura gastronomica legata al territorio, proponiamo la partnership con il progetto Apulian Lifestyle della Regione Puglia per raccontare i mille volti di una filiera che fa economia, parte dalla tradizione per disegnare il futuro e mette nel piatto e nel bicchiere la salute e la qualità. Ed è alla passione di chi crede nel valore di un prodotto di nicchia e di qualità, che dedichiamo questa edizione ”.

BIRRARTE e SHOWCOOKING

Gli appuntamenti con la cultura artigianale sono previsti ogni sera dalle 21  per tutta la durata dell’evento, workshop con esperti e mastri birrai e degustazioni guidate nel corner dedicato, da Birrasalaneto a Birrnova a L’Olmaia e molti altri ancora.

Il 3, il 5 e il 7 agosto invece, nei locali del birrificio artigianale Birrasalento di Leverano, alle 19 si terranno incontri tecnici organizzati da Apulian Lifestyle sull’importanza del cibo di qualità, cui seguiranno divertenti showcooking durante i quali gli chef presenti realizzeranno pietanze uniche con i cibi precedentemente raccontati.

Il festival europeo ospita oltre 150 birre servite alla spina, da tutte le parti del mondo (America, Danimarca, Germania, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Austria, Scozia), le Founders dall’America, Pilsner Urquell dalla Republica Ceca, Augustiner e Krombacher dalla Germania, Chimay e  Bush dal Belgio, Ceres dalla Danimarca, Tennent’s dalla Scozia, birre per celiaci e molte altre ancora.

LA GASTRONOMIA MADE IN ITALY E I PIATTI ALLA BIRRA

Food di qualita’, come da tradizione ultradecennale, negli stand di Birra e Sound, che di anno in anno allarga il suo raggio d’azione a un sempre maggiore numero di partners.

Saranno servire specialità di:

cibi e birre per celiaci, peculiarità gastronomiche salentine come le polpette al ragù, puccia artigianale, carne alla birra, fritture di pesce dello jonio) della murgia come le carni al fornello oltre a specialità nazionali come la pizza napoletana, arrosticini e porchetta abbruzzese, pinsa romana e internazionali come il brezel e i bock wurstel baveresi e tanto altro.

LA MUSICA

Tra gli ospiti dell’edizione 2018 con due spettacoli ogni sera su due palchi con animazione:

Mercoledì 1 agosto
Sud Sound Systrem on the main stage

I TRASPORTI E LE NOVITA’

Quest’anno Bus For Fun: prenota il tuo parcheggio auto nell’evento o utilizza uno dei servizi bus che da Taranto, passando per Brindisi, Gallipoli, Maglie, Otranto e Lecce, vi conducono direttamente a Birra e Sound. Info e prenotazioni su www.busforfun.com/articolo/birra-e-sound.

Ampio spazio are gluten free: intolleranze al glutine, lattosio, lieviti ecc.. il tutto abbinato ad ottima birra senza glutine.

Birra e Sound si avvale quest’anno del marchio Abil festa proposto dalla Cooperativa L’Integrazione e di agevolare le persone con disabilità offrendo loro la possibilità di partecipare all’evento, abbattendo tutte quelle barriere che ancora oggi non permettono loro di vivere la società a tuttotondo.

Scelta, questa, che evidenzia come gli organizzatore dell’evento hanno voluto dare rilievo anche all’aspetto sociale non trascurando le esigenze delle minoranze ma, al contrario, sottolineando l’importanza dell’inclusione.

La cooperativa L’integrazione onlus, si occuperà di gestire il servizio previsto dal marchio AbilFesta garantendo:

  • Info-point e info-line finalizzati al reperimento di informazioni utili, prima e durante l’evento, riguardanti l’accessibilità e la possibilità di reperire

personale addetto ai lavori che possa prestare assistenza qualificata al disabile;

  • Percorso idoneo per l’accesso all’evento;
  • Servizi igienici accessibili e facilmente raggiungibili;
  • Ausilio, durante le serate, per tutte quelle che potranno essere le diverse esigenze degli utenti;
  • Cura della comunicazione.

Per prenotazioni del servizio assistenza dal 1 al 7 agosto dalle ore 9.00 alle 19.00 ai numeri 3518232111 – 3495479129 anche whatsapp.

Info line attivo dal 1 al 7 agosto dalle ore 9.00 alle 00.00 ai numeri 3518232111 – 3495479129

“Filo conduttore di Birra e Sound continuerà ad essere la cultura birraia – spiega Maurizio Zecca -, con particolare attenzione alle produzioni artigianali e qualità, declinata attraverso le vie del gusto, dello spettacolo, della voglia di stare insieme”.

L’evento, anticipato dal Bikko in tour, con la mascotte di BeS, vede Bikko protagonista di una singolare parodia video dell’ultimo successo “Da zero a cento” di Baby Key.  Sulle pagine social di Birra e Sound sarà possibile scoprire anche i differenti contest cui partecipare per vincere premi e gadgets, sull’app gratuita per smartphones, dalle 21 alle 01, dando la possibilità anche a chi è lontano di partecipare all’evento.