Principale Rubriche Interviste & Opinioni Gaza. Maggiore è la consapevolezza e maggiore è la colpa

Gaza. Maggiore è la consapevolezza e maggiore è la colpa

E’ un’ovvietà, ma non tutti sanno che maggiore è la consapevolezza del male che si compie e maggiore è la colpa. Un uomo che oggi nella nostra società maltratta oppure uccide una donna perché non gli si sottomette, è più colpevole di un uomo che si comportava alla stessa maniera cento anni fa. Il delitto è identico, ma oggi la colpa è maggiore.

Lo stesso discorso vale se si mette a confronto non il tempo attuale col tempo passato, ma una cultura attuale con una cultura pure attuale, ma del tutto diversa. Così un uomo nella nostra società che tiene sottomessa una donna, è più colpevole di un uomo che tiene sottomessa una donna in una società islamica. Ovvio, ma non tutti ne sono consapevoli. L’uomo musulmano non si rende conto del male che compie, un uomo nella nostra società sa che sta commettendo un crimine, che sta andando contro la legge.

Gli Israeliani che stanno facendo strage d’innocenti a Gaza, sono più colpevoli di coloro che facevano strage d’innocenti durante la seconda guerra mondiale. Oggi c’è piena consapevolezza delle azioni nefande compiute in passato, ripeterle rende più colpevoli di coloro che le perpetrarono.

Renato Pierri

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.