Principale Arte, Cultura & Società Il Treno del Ricordo: trasmettere la memoria attraverso i binari della storia

Il Treno del Ricordo: trasmettere la memoria attraverso i binari della storia

Il 10 Febbraio rappresenta il Giorno del Ricordo in Italia, istituito vent’anni fa per commemorare le vittime delle foibe, dell’esodo istriano, fiumano, giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale. Questa ricorrenza offre un’importante opportunità di riflessione e di trasmissione della memoria, soprattutto alle nuove generazioni.
Laboratorio con Hermes Academy e Arcigay
Per Sabato 10 Febbraio la Hermes Academy, Arcigay Taranto e il Coordinamento Taranto Pride organizzano il laboratorio online Esodi. L’appuntamento è su Google Meet dalle ore 16.30 alle ore 18. Per info e iscrizioni, contattare il +39 388 874 6670.
Il Treno del Ricordo
Il 10 Febbraio prende vita Il Treno del Ricordo, un progetto coinvolgente coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero per lo Sport e i Giovani, la Struttura di missione anniversari nazionali ed eventi sportivi nazionali e internazionali, Fondazione FS, in collaborazione con il Ministero della Cultura e il Ministero dell’Istruzione e del Merito.
Partendo da Trieste il 10 Febbraio 2024, il treno storico offre un percorso immersivo attraverso l’esodo del popolo italiano di Istria, Fiume e Dalmazia. Quattro vagoni sono allestiti con materiali visivi, sonori e musicali, che alternano immagini d’archivio ad audio e sottofondo musicale. Questo percorso narrativo intenso mira a trasmettere un ricordo collettivo, fungendo da guida per le generazioni future.
Il treno fa tappa in 13 stazioni da Nord a Sud della penisola, seguendo date significative. La mostra è accessibile gratuitamente in specifiche giornate tra il 10 e il 27 Febbraio 2024, dalle 9 alle 18, nelle stazioni di seguito riportate:
10 e 11 FebbraioTrieste Centrale, binario 1;
12 Febbraio, Venezia Santa Lucia, binario 14;
13 Febbraio, Milano Porta Garibaldi, binario 1;
14 Febbraio, Torino Porta Nuova, binario 1;
15 Febbraio, Genova Piazza Principe, binario 11;
17 Febbraio, Ancona Centrale, binario 1 ovest;
18 Febbraio, Bologna Centrale, binario 6 ovest;
19 Febbraio, Parma, binario 1;
20 Febbraio, La Spezia Centrale, binario 7;
22 Febbraio, Firenze Santa Maria Novella, binario 16;
24 Febbraio, Roma Ostiense, binario 1;
25 Febbraio, Napoli Centrale, binario 9;
27 Febbraio, Taranto, binario 1.
Questa iniziativa non solo diffonde la conoscenza di una tragedia del passato, ma dà voce a coloro che, oltre 70 anni fa, furono costretti  e costrette a fuggire dalla propria terra in cerca di libertà.
Hermes Academy e Arcigay Taranto invitano a partecipare all’iniziativa, affinché la memoria di questi eventi continui a vivere nel nostro tessuto sociale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.