Principale Arte, Cultura & Società Sport & Motori Basket B/F 12°g Taranto-Maddaloni 72-31

Basket B/F 12°g Taranto-Maddaloni 72-31

Serie B, Taranto-Maddaloni72-31: la legge del più forte al PalaMazzola  Nuovi OrizzontiTaranto – Mac Management Maddaloni 72-31 (29-5, 36-11, 64-21)

Taranto: Smaliuk9, De Pace, Tagliamento 11, Gobbi 6, Varvaglione, Lucchesini 9, Turco,Cascione,Martelli 10, Molino 13, Ivaniuk 11, Manco 3 (All. William Orlando – 1* ass.all. Mimmo Calviello).

Maddaloni:D’Ambrosio 5, Ferraro 2, Hristova, Ilika, Mottola 6, Greta Monda, Alice Monda11, Barbato, Carturan, Posillo, Diop 7 (All. Luigi Santoro – 1* ass. all.Francesco Callipo).

Note: spettatori200 circa. Uscite per 5 falli: Greta Monda (Maddaloni). Nessuna uscita perTaranto. Arbitri: Giorgia Carella di Brindisi e Daniele Serra di Brindisi.

Quintettiiniziali: Smaliuk, Tagliamento, Lucchesini, Martelli, Ivaniuk. Maddaloni:Ferraro, Mottola, Greta Monda, Alice Monda, Diop

Cinquina e caccia altombolone. Ovvero ai playoff promozione: la Nuovi Orizzonti inanella il quintosuccesso consecutivo del 2024 e consolida il secondo posto nel girone A dellaserie B nazionale femminile, a quota venti, al termine della quinta giornata diritorno. La vittima
sacrificale stavolta è la Mac Management Maddalonisconfitta con il risultato di 72-31 (29-5, 36-11, 64-21). Un match giocato asenso unico al PalaMazzola. Troppo grande il divario tra le due formazioni, che hanno diverse ambizioni.

Partita chiusa già nel primo periodo, vinto dallei oniche con il punteggio di 29-5. Coach Orlando, poi, ha  potuto fare ricorso adun ampio turnover – non gli sono mancate le
soluzioni, pur dovendo fare a menodi capitan Gismondi per infortunio. Tante le giocatrici in doppia cifra: daAnnapia Molino (top scorer con 13 punti) a Claudia Tagliamento, da YaroslavaIvaniuk a Erika Martelli.

Una prova corale che ha dato esito positivo. Così,con questi numeri (6 vittorie consecutive, 10 successi complessivi su 12partite), con quest’ultima netta affermazione e con le prestazioni in crescendoofferte sul parquet di gioco, Taranto lancia il guanto di
sfida alla capolista imbattutaVirtus Ariano Irpino.

Che sarà il  prossimo avversario nel big match inprogramma domenica 11 febbraio nel
capoluogo della provincia di Avellino.

Ilmatch Taranto-Maddaloni

Starting lineup NuoviOrizzonti: Smaliuk, Tagliamento, Lucchesini, Martelli, Ivaniuk. Coach Santororisponde con Ferraro, Mottola, Diop, Greta e Alice Monda. Il primo canestrodell’incontro lo firma Tagliamento. Segue la tripla di Lucchesini, il canestrodi Smaliuk per un super avvio: sul 7-0 arriva il time out dell’allenatore dellaUniogirls. Lucchesini dalla lunga distanza va a segno ancora.

Poi Martelli atutto campo non si lascia tradire dall’emozione. Alice Monda, tra le ospiti,rompe il digiuno. La imita Diop dopo i canestri di Tagliamento e Lucchesini.Quest’ultima lascia il posto ad Annapia Molino, che entra subito in partita. Trascinatada Ivaniuk e dalla sue triple, la Dinamo chiude con un ampio vantaggio il primoquarto di gioco. Nel secondo periodo Maddaloni prova a inventarsi qualcosa.

Ma prevale la confusione nella costruzione delle azioni che si infrangono sullasolida difesa ionica, protetta anche dalla rientrante  Marzia Varvaglione.

Ilpunteggio rimane inchiodato sul 33-9 e coach  Orlando chiama time out. Nel secondo quarto di gioco si segna poco, fase nella quale, più che le difese,agli attacchi prevalgono gli errori; ma nel terzo il vantaggio raggiunge esupera i quaranta punti.

Il secondo tempo è ordinaria amministrazione. Tarantogioca in scioltezza: il pick and roll di Ivaniuk per Martelli è una delizia. Migliorail rendimento offensivo di Smaliuk, a canestro va anche Carol Manco. Le padronidi casa, che ormai giocano con intensità per l’intera
durata delle partite,senza cali di attenzione, non si fermano e migliorano anche il rapporto con i tiri liberi (solo 1-7 nei primi dueperiodi). Nell’ultimo quarto di gioco c’è gloria anche per Silvia Gobbi, asegno tre volte. Finisce tra gli applausi del sempre caldo
pubblico delPalaMazzola.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.