Principale Arte, Cultura & Società Premio Nazionale di Letteratura e Arti visive Sant’Angelo Le Fratte

Premio Nazionale di Letteratura e Arti visive Sant’Angelo Le Fratte

Grande successo del Premio Nazionale di poesia, letteratura e arti visive del Comune di Sant’Angelo Le Fratte e istituito dal Sindaco Michele Laurino con delibera di organizzazione onorifica a International art Prize Giotto, di cui è Presidente il Critico d’arte Melinda Miceli che ha presentato il Premio con  suoi interventi e recensioni alle Opere.

L’arte, la scrittura, le grandi abilità degli  Artisti, hanno perfettamente  circoscritto ed evocato lo spirito di una natura montana incontaminata, delle sue tradizioni, della sua sacralità di luogo dell’Arcangelo Michele e dell’archetipo dell’Acqua.

Il Comune più dipinto d’Italia già modello di virtuosità, ha ospitato un evento storico, radunando, attraverso la selezione, grandi firme della Cultura, molti intervenuti dalla squadra di International art Prize Giotto per creare e immortalare bellezza, ispirata alla vera tradizione della Cultura italiana.

Presenti il Presidente Svimar Giacomo Rosa, il Vice Presidente Pietro Calabrese, il Presidente Anildd Ing. Pasquale Marasco, che hanno espresso nelle interviste il loro entusiasmo per le scelte degli artisti e l’organizzazione dell’evento da parte del Sindaco Michele Laurino e International art Prize Giotto che nella persona del suo Presidente, il Critico d’arte Melinda Miceli, ha consegnato una targa Premio al Sindaco “per il Suo impegno verso la Cultura e lo sviluppo dei Territori”.

Per l’occasione la giornalista Carmen De Rosa è stata nominata dal Critico d’arte Melinda Miceli, suo vicepresidente onorifico di giuria e ha moderato l’evento.

Di seguito i vincitori e le motivazioni :

Premio Nazionale di Arti visive Sant’Angelo Le Fratte

N 1 sez.  Pittura. Claudia Salvadori “Per l’incanto magico del suo segno incisivo e magistrale. Opera L’attesa” insieme ad Armando Nigro. “Per lo stile magistrale dove tecnica del disegno sposa il suo colorismo. Opera Riflessi di donna”.

N 1 sezione fotografia.” Sebastiano Cosimo Auteri. Per la sua rivelazione magistrale ed evocativa di paesaggi letterari surreali e simbolici”.

N 1 Arte Digitale. Miguel Angel Acosta Lara..” Per la grande capacità di rivelare la Bellezza in ogni stile e immagine”.

Premio Nazionale di Letteratura Sant’Angelo Le Fratte

N 1 sezione Poesia. Emilio D’Andrea. “Per lo sviluppo di un idillio arcadico moderno nella stesura linguistica”.

N 1 Sezione poesia. Alessandra Marinacci.. “Per l’intonazione poetica misteriosa e arcana”.

N 2 Sezione poesia. Marco Troia. “Per la musicalità tonante del verso che innalza un inno morale”.

N 2 Sezione Poesia e letteratura. Giovanni Sergio. Sezione . “Per il linguaggio forbito e simbolico che evoca lo Spirito della Natura”. Lo stesso Artista ha regalato al Comune un suo murales dal titolo La “Grande Opera”, un tondo che raffigura la congiunzione degli opposti fra Sole e Luna, ultima delle 7 operazioni ermetiche, con l’intervento dei 3 volatili tipici dell’Opera: il nero Corvo, il bianco Cigno e la rossa Fenice, altresì alla presenza dei 5 elementi taoisti: Fuoco , Terra, Metallo, Acqua, Legno.

Il murales sopracitato a suggello dell’evento è stato compiuto il 27 gennaio alla presenza del Sindaco e del Presidente Melinda Miceli.

Menzioni d’onore poesia e letteratura

Marta Camporeale Sez. POESIA. “Per la rievocazione lirica e nostalgica del paesaggio bucolico”.

Gaspare Maniscalco. “Per l’elaborazione semplice volta a declinare un inno di preghiera”.

Oltre i patrocini dell’Art Prize Giotto, hanno aderito i seguenti patrocini morali Lions, Svimar, Borghi Bell, Regione Basilicata.

Dott.ssa Melinda Miceli Critico d’arte 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.