Principale Italpress news Verona-Frosinone 1-1, a Suslov risponde Kaio Jorge

Verona-Frosinone 1-1, a Suslov risponde Kaio Jorge

VERONA (ITALPRESS) – Un punto a testa che cambia di poco la corsa salvezza. Finisce 1-1 il match tra Hellas Verona e Frosinone, al gol di Suslov su calcio di rigore ha risposto Kaio Jorge nella ripresa: i padroni di casa restano in zona retrocessione, a pari punti con Cagliari e Udinese mentre i giallazzurri tirano un sospiro di sollievo e si piazzano a +5 dalla zona rossa. Quella del Bentegodi è stata una partita divertente, piena di occasioni e giocata su un ottimo ritmo da entrambe le squadre. I padroni di casa hanno gestito il palleggio cercando immediatamente la verticalizzazione, Folorunsho dopo dieci minuti ha cercato di beffare Turati con un colpo di testa terminato però sul fondo. Il Frosinone si è aggrappato alle giocate di Harroui, ma il centrocampista ex Sassuolo non è riuscito ad inquadrare la porta. Due gli episodi che hanno caratterizzato il primo tempo, al 37′ il Verona si è visto assegnare un calcio di rigore per un fallo di Bourabia su Noslin, ma lo stesso Turati ha intercettato il tiro dagli undici metri di Duda. A pochi minuti dal duplice fischio La Penna ha assegnato il secondo tiro dal dischetto per un fallo di mano ancora una volta di Bourabia, questa volta Suslov non ha sbagliato portando in vantaggio gli scaligeri. La reazione dei ciociari nella ripresa è stata immediata, al 13′ Kaio Jorge di testa ha impegnato Montipò, ma sul calcio d’angolo successivo il talento brasiliano ha pareggiato i conti. Entrambe le squadre hanno cercato la vittoria, ma prima Cheddira di testa – palla di poco fuori -, poi Henry all’altezza del dischetto hanno fallito un’occasione a testa. Le due squadre si accontentano di un punto a testa, nel prossimo turno i gialloblù di Baroni sfideranno il Napoli mentre gli uomini di Di Francesco ospiteranno il Milan.– Foto Image – (ITALPRESS).

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.