Principale Arte, Cultura & Società Sport & Motori A Lecce Aron Canet e Xavi Cardelus, i giovani campioni del motomondiale

A Lecce Aron Canet e Xavi Cardelus, i giovani campioni del motomondiale

Nel salento per l’ultima tranche di allenamento prima del campionato di primavera

Aron Canet Barbero, Pilota Mondiale Moto2 e Xavier Cardelús García già pilota titolare nel CEV Moto2 con il team Promoracing, sono arrivati a Lecce per seguire una full immersion di allenamento fisico e mentale in vista dei campionati mondiale ed europeo che avranno inizio, rispettivamente, a marzo e ad aprile prossimi.

Dopo David Salvador e Marco Tapia, altre due stelle del motociclismo, con lo sponsor Martinucci maestri pasticceri dal 1950 si preparano al rush finale a chilometri di distanza dalla loro terra d’origine, in una città – il capoluogo salentino – che li ha accolti da tempo, insieme ad uno staff tutto locale che si prende cura di loro a 360 gradi.

Primo fra tutti Andrea Scarpa, manager da diversi anni, sportivo, silenziosa onnipresente guida al fianco dei ragazzi.

Non è solo la moto tout cour, lo strumento e il metodo di allenamento per i giovani campioni. Alle spalle di ogni campionato c’è infatti una preparazione atletica variegata, intensa, specifica, programmata a lungo e  breve termine. In prossimità delle gare infatti ci si focalizza sul mantenimento di ciò che si è fatto in precedenza, si punta sull’aerobica, sulle sedute con la mental coach (Alessandra Mattioni da Casarano, ndr).

Arón Canet Barbero, che ha debuttato nella classe Moto3 del Motomondiale e oggi è in Moto2 con 35 podi all’attivo e che correrà con i colori Fantic Racing per la stagione 2024, mentre Cardelous nel 2024 sarà il secondo pilota del team Fantic e tornerà a competere nel Mondiale dopo aver ottenuto il suo miglior risultato in carriera nell’ex CEV.

Cosa mi aspetto? Di vincere, ovviamente – sorride Canet gustando un caffè ristretto leccese -. È un anno decisivo per la mia carriera, è il mio momento. Punto sull’allenamento fisico e mentale”.

“Sono contento di essere qui – gli fa eco Cardelous -, voglio fare un buo n lavoro nel Salento per migliorare a 360 gradi”.

In che consiste la preparazione salentina?

“Allenamenti in palestra a Lecce al mattino, corsa, bici e allenamento aerobico nel pomeriggio. Durante la settimana c’è alternanza con gli allenamenti in moto specifici con una serie di discipline, su pista sterrata, per la tenuta delle curve, motocross, e simulatore di guida speciale con tracciati studiati attentamente. Fondamentale anche l’allenamento con la mental coach”, spiega Rita Gemma, personal trainer e collaboratrice della facoltà di Scienze Motorie dell’Università del Salento.

“C’è un’organizzazione, una squadra imponente alle loro spalle, fatta di professionalità eccellenti e salentine – spiega Scarpa, che nei prossimi giorni raggiungerà i ragazzi sulla pista di Almeria in Spagna in occasione di uno specifico test pre mondiale -. I campioni sono ragazzi giovanissimi, che crescono al nostro fianco, seguono allenamenti duri già a partire da una settimana dopo ogni campionato, senza sosta.  Grazie alla collaborazione con Martinucci maestri pasticceri dal 1950 ho avuto il piacere di portare questo pezzo di mondo e di sport nel Salento e, di contro, portare la nostra terra altrove, sul podio delle due ruote, ed è straordinario”.

Dal 2018 l’azienda salentina supporta i giovani campioni delle due ruote, come Héctor Garzó (Pilota Mondiale Moto2), Xavi Fores (attuale Campione Moto America Supersport con Ducati), Fermin Aldeguer (Pilota Campione Europeo MOTO2), Alex Escrig (Pilota Campione Europeo STOCK600), già nel Salento nel 2021. Attualmente, tutti questi piloti competono nel Campionato mondiale Moto GP, categoria Moto2 (eccetto Xavi Fores).

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.