Principale Ambiente, Natura & Salute Agroalimentare & Enogastronomia Cannerozzi in crudaiola

Cannerozzi in crudaiola

Con le ricette sui cannerozzi continua il nostro viaggio nella storia della pasta lucana. Il formato di pasta cannerozzi è uno dei quattro prodotti scelti e inseriti dalla Camera di Commercio materana, in occasione della festa della pasta, che ha coinvolto i ristoranti della Città di Matera nei mesi di ottobre/novembre. Il nostro contributo cartaceo/gastronomico è un riconoscimento, una piccola forma di sostegno al grande sforzo che si sta compiendo per divulgare in convegni e manifestazioni il prodotto Made in Basilicata.

5 ricette: Cannerozzi allo zafarano, Cannerozzi in crudaiola, Cannerozzi e fagioli, Cannerozzi e polipetti, Cannerozzi con le cozze.

Oggi Cannerozzi in crudaiola

Ingredienti

400 gr. di cannerozzi

400g. di pomodori ben maturi ma sodi

2 spicchi di aglio

Scaglie di ricotta salata

Una manciata di foglie di basilico

Olio d’oliva extra vergine q.b.

Peperoncino rosso piccante

Sale q.b.

Parmigiano reggiano grattugiato q.b.

Preparazione

Lavate i pomodori e tagliateli a dadini, eliminando i semi. Metteteli in una ciotola con l’aglio tagliato a fettine ed il basilico lavato ed asciugato e strappato con le mani. Aggiungete il peperoncino a pezzettini, della scaglie di ricotta salata, sale e abbondante olio d’oliva. Lasciate riposare un paio d’ore. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, e condite con la salsa crudaiola, e abbondante parmigiano grattugiato

Federico Valicenti 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.