Principale Arte, Cultura & Società Racconti di resilienza e umanità con il Crest

Racconti di resilienza e umanità con il Crest

Il Crest, in occasione della Giornata della Memoria, propone due narrazioni, ad ingresso gratuito, presso l’ex Chiesa di San Gaetano, nel centro storico di Taranto.

Lunedì 22 Gennaio alle ore 19 Giovanni Guarino ha condotto un viaggio emozionante nella storia palestinese, attraverso la narrazione di Salima, liberamente ispirata al graphic novel Il Paradiso di Salima. Questo commovente racconto segue la vita comunitaria nel campo profughi di Halalat, visto attraverso gli occhi innocenti di Salima, una bambina di 8 anni.
La produzione della Fondazione Internazionale Lelio Basso offre uno sguardo toccante e autentico sulle vicende del popolo palestinesi e della loro terra.
L’appuntamento con Guarino si rinnova Venerdì 26 Gennaio alle ore 19.
La Farfalla di Terezín, basato sul libro La repubblica delle farfalle di Matteo Corradini, racconta la storia commovente dei e delle giovani nel ghetto di Terezín, durante la Seconda Guerra Mondiale. Affrontando violenze e soprusi, reagirono creando un giornalino, simbolo di resistenza e speranza. Le riunioni di redazione divennero un luogo prezioso di incontro, scambio e spazio per aspirazioni e sogni.
Entrambi gli incontri sono parte integrante del progetto Isola che Accoglie, sostenuto con generosità dalla Fondazione Con il Sud e realizzato in collaborazione con Libera, Comitato per la Pace Taranto e Symbolum.
Un’opportunità di riflessione, memoria collettiva e impegno per un futuro più consapevole, per non dimenticare e per celebrare l’umanità in ogni suo aspetto.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.