Principale Attualità & Cronaca Comunicati stampa Il progetto di ingegneria naturalistica di San Giovanni Rotondo selezionato fra le...

Il progetto di ingegneria naturalistica di San Giovanni Rotondo selezionato fra le Eccellenze Rurali nazionali

Il Sindaco Crisetti: “un risultato straordinario, grazie all’intesa istituzionale con il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano”. 

Ormai è ufficiale: il progetto di prevenzione incendi boschivi e di prevenzione del dissesto idrogeologico con tecniche di Ingegneria Naturalistica realizzato in Valle Scura ed in Valle Faina, è stato inserito – dopo una lunga ed approfondita istruttoria del CREA – nella rete delle Eccellenze Rurali Nazionali. Tra i fattori analizzati per essere inseriti nella rete delle eccellenze rurali vi erano:

1.      Tutela del valore naturale del territorio, per aver riqualificato un sito che impoveriva il valore ecologico di una delle aree più preziose del patrimonio naturalistico e paesaggistico nazionale;

2.      Multifunzionalità delle opere realizzate, per la capacità delle opere realizzate di fornire molteplici benefici, quali il sostegno alla biodiversità, la mitigazione di fenomeni erosivi e il miglioramento dell’estetica del paesaggio, in un’area più vasta di quella del sito interessato dall’intervento;

3.      Sostegno alla fruizione del territorio, per l’offerta di servizi a disposizione di turisti ed escursionisti che sempre più numerosi frequentano l’area, favorendo la diversificazione di attività ricreative;

4.      Diffusione delle conoscenze, per l’uso didattico del sito quale esempio di buona riuscita di opere complesse, ma al tempo stesso efficaci.

Il caso studio dell’eccellenza è ora visionabile (descrizioni, foto e video) sul sito della rete Rurale Nazionale, al seguente link:

https://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/25136

Particolarmente soddisfatti il sindaco Crisetti e l’Assessore Masciale, che all’unisono dichiarano: “Questa notizia ci riempie d’orgoglio e dimostra ancora una volta che il partenariato fra enti, in questo caso il Comune ed il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, consente di attivare quelle sinergie che hanno portato a questo strepitoso risultato. Un particolare ringraziamento va allo staff del Settore Forestale del Consorzio, diretto dal concittadino Giovanni Russo, che ha progettato l’intervento e ne ha curato l’iter di candidatura.

A questo link, un video esplicativo del progetto realizzato: https://youtu.be/2HePzl-j0UM?si=gaP8o9lKqI5YIH_0

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.