Principale Arte, Cultura & Società Cinema & Teatro Bif&st2024: annunciati i premi al miglior cinema italiano

Bif&st2024: annunciati i premi al miglior cinema italiano

di Anna De Caro

Continuano i preparativi per l’ attesissimo Bif&st2024, promosso dalla Regione Puglia e prodotto dalla Fondazione Apulia Film Commission con la direzione artistica di Felice Laudadio.

Qualche giorno fa, attraverso un comunicato stampa, sono stati annunciati i premi che saranno conferiti al miglior cinema italiano durante la nuova edizione del festival del cinema nei teatri, che si terrà a Bari dal 16 al 23 marzo 2024. I film più premiati saranno il campione di incassi “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi e “Io capitano” di Matteo Garrone.

“C’è ancora domani”, in particolar modo, si aggiudicherà il “Premio Franco Cristaldi” per il miglior produttore, assegnato a MARIO GIANANI e LORENZO GANGAROSSA, il “Premio Ettore Scola” per la miglior regista-rivelazione, conferito a PAOLA CORTELLESI e il “Premio Piero Tosi” per il miglior costumista, assegnato ad ALBERTO MORETTI.

Il film “Io capitano” si aggiudicherà, invece, sia il “Premio Mario Monicelli” per il miglior regista e il “Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence”, assegnati a MATTEO GARRONE, sia il “Premio Ennio Morricone” per il miglior compositore, concesso ad ANDREA FARRI.

Il “Premio Furio Scarpelli” per la migliore sceneggiatura verrà conferito a GIORGIO DIRITTI e FREDO VALLA per “LUBO” di Giorgio Diritti.

Il “Premio Anna Magnani” per la migliore attrice protagonista spetterà ad ALBA ROHRWACHER per “MI FANNO MALE I CAPELLI” di Roberta Torre.

Il “Premio Vittorio Gassman” per il miglior attore protagonista verrà conferito a PIERFRANCESCO FAVINO per “COMANDANTE” di Edoardo De Angelis.

Il “Premio Alida Valli” per la migliore attrice non protagonista verrà concesso a BARBORA BOBULOVA per “IL SOL DELL’AVVENIRE” di Nanni Moretti.

Il “Premio Alberto Sordi” per il miglior attore non protagonista verrà attribuito a SERGIO RUBINI per “FELICITÀ” di Micaela Ramazzotti, film che si aggiudicherà anche il “Premio Giuseppe Rotunno” per il miglior autore della fotografia, attribuito a LUCA BIGAZZI.

Il “Premio Dante Ferretti” per il miglior scenografo verrà concesso a MAURIZIO SABATINI per “L’ORDINE DEL TEMPO” di Liliana Cavani.

Il “Premio Roberto Perpignani” per il miglior montatore, infine, verrà attribuito a FRANCESCA CALVELLI e STEFANO MARIOTTI per “RAPITO” di MARCO BELLOCCHIO.

Ulteriori aggiornamenti verranno pubblicati sui canali ufficiali del Bif&st.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.