Principale Ambiente, Natura & Salute SexORGame: un viaggio educativo attraverso l’Europa per abbracciare l’inclusività e la consapevolezza

SexORGame: un viaggio educativo attraverso l’Europa per abbracciare l’inclusività e la consapevolezza

Nel cuore dell’innovazione educativa emerge un gioco da tavolo rivoluzionario, SexORGame, ideato da Valentini Argyropoulou e sviluppato in collaborazione con Luigi Pignatelli.
Questo strumento educativo unico, trasversale e inclusivo, si sta attualmente affermando in Europa, affrontando i confini culturali e portando con sé un messaggio di salute sessuale, benessere e storia LGBTQIA+.

Un’esplorazione Transfemminista
SexORGame è più di un semplice gioco; è una dichiarazione trasfemminista, che mira a destigmatizzare e normalizzare le conversazioni sulla salute sessuale e l’identità di genere.
Creato con attenzione alla diversità, all’accoglienza e alla celebrazione di ogni soggettività, il gioco si propone di educare in modo coinvolgente, incoraggiando una comprensione più approfondita delle sfide affrontate dal movimento transfemminista e dalla comunità LGBTQIA+.

La Proposta a Dobczyce
Il 16 Gennaio, nel suggestivo contesto del progetto Erasmus+ STEAM of Bricks a Dobczyce, in Polonia, Luigi Pignatelli ha presentato SexORGame.
È il proseguio di un viaggio educativo partito nell’autunno 2021, che ha visto il gioco testato in contesti internazionali, offrendo un’opportunità unica di adattarsi alle diverse esigenze culturali.

Una mescolanza di divertimento e apprendimento
Il cuore di SexORGame è un’esperienza di gioco coinvolgente, che unisce elementi ludici a informazioni fondamentali sulla salute sessuale, sul transfemminismo e sulla storia del movimento LGBTQIA+.
Le dinamiche del gioco incoraggiano la discussione aperta, promuovendo il dialogo costruttivo e la consapevolezza delle sfide affrontate dalle donne e dalle soggettività queer nel corso della storia.

La Risonanza Internazionale
Il viaggio di SexORGame attraverso l’Europa sottolinea la sua capacità di superare le barriere culturali.
L’inclusione del gioco in progetti Erasmus+ evidenzia la sua adattabilità e la sua risonanza in ambienti educativi diversificati, promuovendo la consapevolezza e il rispetto delle differenze.

Il Futuro di SexORGame
Il feedback raccolto durante il tour europeo contribuisce a plasmare il futuro di SexORGame, garantendo che continui a essere un ponte educativo tra le culture e a essere un catalizzatore per conversazioni aperte e rispettose sulla salute sessuale e i diritti LGBTQIA+.
Questo gioco da tavolo si presenta come una risorsa preziosa nell’evoluzione dell’educazione contemporanea, portando un messaggio di inclusività e apprendimento divertente in ogni angolo d’Europa.

Luigi Pignatelli

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.