Principale Italpress news Esordio con vittoria per De Rossi, Roma-Verona 2-1

Esordio con vittoria per De Rossi, Roma-Verona 2-1

ROMA (ITALPRESS) – Buona la prima per la Roma di Daniele De Rossi, che batte 2-1 l’Hellas Verona nel match valevole per la ventunesima giornata di Serie A 2023/2024: decisive le reti di Romelu Lukaku e Lorenzo Pellegrini. Si comincia tra i fischi alla squadra, gli striscioni e i cori pro-Mourinho, ma anche una calorosa accoglienza nei confronti dell’ex “Capitan futuro” di ritorno all’Olimpico come allenatore. Partita importante per entrambe, l’Hellas ha un buon approccio al match e cerca di gestire il pallone, per poi tentare l’affondo nella metà campo avversaria. All’8′ la prima chance è dei capitolini che vanno alla conclusione con Lukaku, ma la retroguardia scaligera si oppone. Gli uomini di De Rossi crescono con il passare dei minuti e, dopo aver creato un paio di chance, trovano il gol del vantaggio al 19′ con Romelu Lukaku che, su appoggio di El Shaarawy, infila agevolmente alle spalle di Montipò. Neanche il tempo di riorganizzare le idee per il Verona, che la Roma mette a segno il raddoppio al 25′ grazie al capitano Lorenzo Pellegrini che, sempre su assist di El Shaarawy, stoppa la sfera e scarica un potente tiro sotto la traversa.
La nota negativa del primo tempo per i giallorossi è l’infortunio di Spinazzola, che al 28′ lascia il posto a Kristensen; si torna negli spogliatoi sul punteggio di 2-0.
Nella ripresa sono sempre i giallorossi a condurre la sfida, anche se al 56′ Folorunsho accorcia le distanze, ma la rete non viene convalidata per un fallo del centrocampista su Karsdorp. Esce Dybala che ha stretto i denti per tutta la partita, ma che poi torna in panchina e la sua espressione non è incoraggiante.
Al 64′ Sacchi assegna un calcio di rigore all’Hellas per un fallo di mano di Llorente: Djuric si presenta sul dischetto, ma sbaglia calciando alle stelle. La squadra di Baroni non si arrende e al 76′ riesce a riaprire la contesa con un gran gol dalla distanza di Michael Folorunsho che beffa un Rui Patricio non incolpevole. I tentativi nel finale dell’Hellas non portano i frutti sperati, così i capitolini difendono il 2-1 e tornano al successo. In virtù di questo risultato la Roma aggancia il Bologna al settimo posto con 32 punti, mentre il Verona resta in zona retrocessione a quota 17.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.