Principale Politica Europee: Conte “Meloni e Schlein? Presa in giro candidarsi e non andare”

Europee: Conte “Meloni e Schlein? Presa in giro candidarsi e non andare”

Leonarda Manna

Se Meloni e Schlein “si dovessero candidare e, una volta elette, non andassero in Europa – che è anche incompatibile per chi ha ruoli di governo -, secondo me sarebbe una presa in giro. Io sono per una politica che sia conseguente, questo invece è un inganno”. Lo ha detto il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte , ad “Avanti popolo” su Raitre. “Non vogliamo un voto per contarci, questo lo faremo alle elezioni politiche”.

“Cerchero’ con tutta la mia comunita’ di proporre liste con persone che andranno in Europa, dicendo chiaramente cosa vogliamo fare. Non vai a Bruxelles a inchinarti a Francia e Germania. Noi siamo convinti che se realizzi l’interesse europeo puoi realizzare anche l’interesse nazionale”, ha detto il leader del M5S. “Abbiamo qualche idea di esponenti della societa’ civile, piu’ di uno”, ha aggiunto Conte : “Ci saranno momenti di confronto interno. La societa’ civile puo’ darci dei contenuti”.

Ruolo europeo a Draghi? “E’ assolutamente prematuro, capisco che c’è un mondo che vuol offrire prospettive lavorative e professionali a Draghi, ma lui quando andò via disse: non vi preoccupatevi per gli incarichi, ci penso da me”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.