Principale Arte, Cultura & Società 250 mila euro per la sicurezza urbana a Grottaglie (TA)

250 mila euro per la sicurezza urbana a Grottaglie (TA)

Il Comune di Grottaglie festeggia l’inizio del nuovo anno con una notizia di grande rilevanza per la sicurezza urbana: un finanziamento regionale di € 250.000 è stato assegnato per la manutenzione straordinaria di Via Campobasso.

«Questo finanziamento non solo rappresenta un passo avanti cruciale per il ripristino della sicurezza urbana – dichiara il Sindaco della città di Grottaglie, Ciro D’Alò – ma sottolinea anche l’attenzione costante dell’amministrazione comunale verso il benessere della nostra comunità.»
Questo fondamentale passo avanti si concretizza grazie all’ottenimento di un finanziamento nell’ambito dell’avviso pubblico regionale per la concessione di contributi finanziari, pubblicato dalla Regione Puglia a Ottobre 2023, dedicato alla realizzazione e manutenzione di opere pubbliche o di pubblico interesse.
«Attualmente chiusa a causa di condizioni non sicure, Via Campobasso sarà oggetto di interventi mirati sulla strada e sui marciapiedi, finalizzati a ripristinarne la sicurezza e la funzionalità.»
Perché Via Campobasso?
«La scelta di concentrare gli sforzi su Via Campobasso è motivata dalla sua prossimità alle nostre scuole. Ciò rende questo intervento cruciale per garantire un ambiente urbano sicuro e accessibile, specialmente per gli studenti.
Questo investimento non solo affronta le criticità di questa arteria cittadina, ma rappresenta anche un progresso significativo per migliorare la sicurezza urbana nel suo complesso.
In parallelo, i lavori in corso presso la scuola Pignatelli confermano il nostro impegno per un ambiente educativo sicuro e moderno. Vogliamo assicurare a tutti gli studenti e al personale delle scuole luoghi di apprendimento confortevoli e adeguati alle loro esigenze.»
Gli interventi, finanziati nell’ambito del POR Puglia 2014/20 asse X azione 10.8 “Investimenti per la riqualificazione degli edifici scolastici” per un importo di 1.650.000,00 euro, comprendono l’adeguamento degli impianti idrico, fognante, elettrico e termico, il rifacimento dei servizi igienici, il consolidamento statico e il rifacimento del cappotto esterno.
È importante sottolineare che tali attività sono state programmate con attenzione, al fine di arrecare il minor fastidio possibile alle normali attività scolastiche.»

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.