Principale Arte, Cultura & Società Giovedì 14 dicembre 2023 la terza edizione del premio Foglia d’Oro a...

Giovedì 14 dicembre 2023 la terza edizione del premio Foglia d’Oro a Paestum

PAESTUM – “Un passaggio di consegne e di valori, questo è il filo che collegherà le giovani generazioni alle tabacchine del passato, mitiche lavoratrici degli ex tabacchifici”, così Nicola Acunzo, Direttore Artistico del Premio Foglia d’Oro ed ex Parlamentare della Repubblica Italiana, presenta questa terza edizione del Premio Foglia d’Oro, curata dall’Associazione “Giornata Mondiale del Cinema Italiano” in collaborazione con la Città di Capaccio Paestum e che sarà ospitata, anche quest’anno, presso il NEXT, Nuova Esposizione ex tabacchificio di Capaccio-Paestum, diventato ormai un punto di riferimento culturale internazionale.

L’Evento si terrà giovedì 14 dicembre a partire dalle ore 18.30 e vedrà la partecipazione dell’attrice Teresa Del Vecchio che leggerà un monologo sul primo sciopero femminile del 1890. “C’è una memoria, c’è l’emancipazione di più di 300 donne lavoratrici: nel Premio Foglia d’Oro c’è infatti la storia di tante famiglie che hanno fatto l’Italia con grandi sacrifici”, così Francesco Alfieri, Sindaco di Paestum, ben descrive questo importante Evento che ha l’obiettivo di valorizzare la memoria collettiva legata alla Piana del Sele e alla rete degli ex-tabacchifici. Dopo la prima edizione, tenutasi a Battipaglia e presentata alla Biennale di Venezia, il Premio Foglia d’Oro è approdato nella Città di Capaccio Paestum il 17 dicembre 2022 nella cornice dell’ex tabacchificio “Cafasso” NEXT nuova esposizione ex tabacchificio. Il progetto nasce ufficialmente il 2 settembre 2021 per le celebrazioni del centenario del tabacchificio “Farina” di Battipaglia, in provincia di Salerno. Per l’occasione, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso uno speciale francobollo commemorativo.

Nello stesso giorno la città di Battipaglia ha celebrato la memoria di uomini e donne che hanno lavorato per anni nello storico tabacchificio, assegnando per la prima volta il Premio Foglia d’Oro a due donne: una ex lavoratrice ed una rappresentante della famiglia imprenditoriale che ha governato lo stabilimento. Il Premio è dedicato a tutte quelle persone che contribuiscono al racconto, alle storie e alle testimonianze da tutta la provincia di Salerno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.