Principale Arte, Cultura & Società Un calendario solidale musicale. Il fotogiornalismo sociale di Tiziana Grassi

Un calendario solidale musicale. Il fotogiornalismo sociale di Tiziana Grassi

Reparto di Pediatria Oncoematologica del SS. Annunziata di Taranto.

Il Direttore Valerio Cecinati: “In queste iniziative solidali, la società civile di Taranto regala un segno di speranza”.

700 volti di tarantini nel calendario solidale musicale che sarà presentato venerdì 1° dicembre alle ore 18:00 a Taranto presso la Biblioteca Comunale “Acclavio”, in via Salinella 31. 

La narrazione delle figure positive di Taranto impegnate per il bene comune, che la giornalista Tiziana Grassi ha già raccontato nei due volumi corali “Taranto. Storie di chi investe nella felicità del territorio. I seminatori di cambiamento dalla Laudato sì all’Agenda 2030” (Posa Edizioni – Mottola), continua con questo originale calendario fotografico-musicale solidale pensato per sostenere le attività del Reparto di Pediatria Oncoematologica dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto.

“Sono contento di queste iniziative solidali di comunità – dichiara Valerio Cecinati, Direttore del Reparto – sono ormai da cinque anni a Taranto, diventata la mia città, dove vivo bene tanto che ho portato anche la mia famiglia, e venire in questo territorio si è rivelata la scelta giusta. Da quando ho aperto questo Reparto, oltre al grande sostegno della ASL, registro anche il forte impulso che viene dalla società civile di Taranto, dalla sua provincia e da zone anche lontane, e questo è il valore aggiunto che rende questo Reparto più bello e più funzionale per i nostri bambini e ragazzi che lo frequentano, e per le loro famiglie. Ho apprezzato molto l’iniziativa solidale della giornalista Tiziana Grassi di realizzare questo calendario fotografico perché è un modo per metterci la faccia, letteralmente, e questo è molto positivo per Taranto perché è un segno di concreta speranza”.

Pescatori, docenti, giovani startupper, giornalisti, imprenditori, agricoltori, artisti – e non solo – sono i protagonisti del calendario che raccoglie e testimonia le innumerevoli espressioni di una città che sta rinascendo nella prospettiva di comunità, attraverso le indispensabili sinergie che sono potente enzima della transizione in corso. Una prospettiva al centro dell’impegno etico e professionale dell’editore del calendario, Attilio Posa, che afferma: “In un tempo di individualismi e solitudini di ritorno, è balsamico vedere una città, un intero territorio attivarsi con slancio per il Reparto di Pediatria Oncoematologica del SS. Annunziata, ed è un segnale significativo soprattutto pensando ai giovani che hanno bisogno di storie positive e di buone pratiche che, pur diffuse, spesso non fanno notizia. Per tutto questo, per il forte senso di fratellanza sociale che questi volti esprimono, ho accolto e sostenuto la proposta della giornalista Grassi con cui è importante continuare il percorso di una nuova e positiva narrazione del nostro territorio, una narrazione che, coinvolgendo ogni volta diverse centinaia di tarantini operosi che si impegnano per il riscatto della città, crea ponti e legami e mette in circolo tutta la propulsiva valenza e bellezza delle relazioni umane”.

Il calendario fotografico si caratterizza per l’applicazione multimediale di qr code con cui sarà possibile fruire di contenuti audio/video di numerosi brani musicali, alcuni anche inediti, generosamente concessi da Orchestre, musicisti e band di Taranto e provincia, accomunati dal fine solidale del progetto che ha ricevuto il patrocinio morale del Comune di Taranto e della Provincia di Taranto.

Insieme all’autrice, alla presentazione interverranno: Gianluigi Pignatelli, Direttore della Biblioteca “Acclavio”; Fabrizio Manzulli, Assessore ai Lavori Pubblici, Innovazione e Politiche comunitarie del Comune di Taranto; Valerio Cecinati, Direttore del Reparto di Pediatria Oncoematologica dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto; Gianluigi de Gennaro, Presidente del Centro d’Eccellenza per l’Innovazione e la Creatività dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”; Giovanni Battafarano, già Sindaco di Taranto e Parlamentare; Carla Sannicola, Ricercatrice sociale; Attilio Posa, Editore; Anna Vozza, Poetessa e scrittrice. Modera e coordina Salvatore Catapano, Giornalista RAI.

Il calendario sarà in distribuzione nella stessa serata e successivamente nelle librerie ed edicole del territorio tarantino, oltre che sullo store online della casa editrice (www.posaedizioni.it).

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.