Principale Ambiente, Natura & Salute Sex Park: le iniziative di Arcigay e Hermes Academy a cavallo del...

Sex Park: le iniziative di Arcigay e Hermes Academy a cavallo del 1° Dicembre

Dal 28 Novembre al 2 Dicembre, a cavallo della Giornata Internazionale della lotta all’AIDS (1°/12), torna Be Gen(d)erous, rassegna queer e transfemminista organizzata da Hermes Academy e Comitato Territoriale Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto, in collaborazione con il Coordinamento Taranto Pride.
Sex Park
Questa edizione ha come sottotitolo Sex Park e si avvale di expertise di Healty Peers (team che ha ideato il Sex Park), al fine di puntare l’attenzione sulla salute sessuale, diritto fondamentale riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
«Considerare la salute sessuale come un diritto essenziale ed irrinunciabile serve a cambiare prospettiva, ti porta ad intendere la tua salute sessuale e quelle delle persone intorno a te come qualcosa di più dell’assenza di malattia.
La salute sessuale è uno stato di benessere complessivo – fisico, emotivo, mentale e sociale – relativo alla sessualità, che permette di avere una migliore qualità della vita.
Il nostro approccio alla sessualità e alle relazioni è positivo e rispettoso: crediamo nel diritto di ogni persona ad avere esperienze sessuali piacevoli e sicure, libere da coercizione, discriminazione e violenza. E pensiamo che i diritti sessuali delle persone debbano essere rispettati, protetti e garantiti.
Crediamo che in Italia ci sia tanto lavoro da fare, soprattutto quando parliamo di persone con specifici bisogni: teenagers, persone LGBTQIA+ (lesbiche, gay, bisessuali, trans*, intersex, queer, asessuali), anziani, persone con disabilità.
Nell’ambito della salute sessuale, su alcuni di questi gruppi di popolazione non ci sono sufficienti ricerche scientifiche e non si trovano dati specifici sui loro bisogni di prevenzione o di miglioramento della qualità della vita sessuale. Il progetto HP (Healthy Peers), di cui il Sex Park HP è espressione, prova a rispondere a questi bisogni.
HP nasce per promuovere la cultura della salute sessuale attraverso la consapevolezza di sé e dei propri bisogni, per trasmettere una conoscenza aggiornata sugli strumenti di prevenzione, per rafforzare autodeterminazione e responsabilità (personale e collettiva), per ridurre i rischi per la salute sessuale derivanti da IST (Infezioni Sessualmente Trasmesse), dipendenze comportamentali e da sostanze (chemsex), stigma e minority stress.
Esplorando il Sex Park puoi accedere ad informazioni utili, rispondere a curiosità e dubbi ed accrescere il tuo bagaglio di conoscenze sulla salute sessuale.»
Il programma
Martedì 28 Novembredalle 10.30 alle 13.30, tappa speciale de Il Villaggio delle Differenze in Piazza Maria Immacolata a Taranto, per la matinée en plain air di apertura, con il banchetto informativo su IST e contro stigma HIV+.
Al corner arcobaleno, è possibile giocare al boardgame SexOrGame (ideato da Valentini Argylopoulou e sviluppato insieme con Luigi Pignatelli), ritirare gratuitamente dispositivi e scegliere gadgets con un contributo libero, utile a finanziare il Taranto Winter Pride (in programma il 23/12) e le altre attività.
Per le ore 19 l’appuntamento è presso i locali in Corso Italia 102, con il laboratorio su HIV, Prep, Kinky e Cultura Queer Safe or Safer? Ridurre il rischio è un gioco.
La prima giornata si chiude con un momento conviviale, in occasione del genetliaco di Pignatelli.
Per Mercoledì 29 è prevista una esperienza laboratoriale itinerante di scrittura autobiografica, comunicazione non violenta e photovoice. Raduno alla panchina arcobaleno di Piazza Ebalia alle ore 10.30. Pranzo a sacco e attività fino alle 17.
La partecipazione prevede un contributo libero, utile al crowdfunding. È necessario prenotare al +39 388 874 6670.
Per Giovedì 30 è in programma una giornata di esplorazione dei metodi del Teatro dell’Oppressə. Stessa timeschedule e stessa modalità del 29.
Per Venerdì 1° Dicembre, Giornata Internazionale della lotta all’AIDS, è in programma in Piazza Maria Immacolatadalle 11 alle 13.30 e dalle 18.30 alle 21.30, una nuova tappa speciale de Il Villaggio delle Differenze, con performance e Assemblea Transfemminista.
La programmazione di Sabato 2 Dicembre è in work in progress.
Per adesioni, maggiori dettagli, iscrizioni ai laboratori, proposte contattare il +39 388 874 6670.
Luigi Pignatelli

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.