Principale Ambiente, Natura & Salute Diffida adesione trattato pandemico OMS

Diffida adesione trattato pandemico OMS

Riceviamo e pubblichiamo la nota che da Fedora Quattrocchi ha inviato al Presidente del Consiglio e al vice premier Salvini
Gentile primo ministro Meloni/ Onorevole Salvini
Con la presente intendiamo sottolineare l’assoluta e imprescindibile necessità di non sottoscrivere e di esplicitare la non adesione (in quanto vale il silenzio assenso!) al trattato pandemico proposto dall’OMS entro il 30 /11/2023 per i seguenti motivi:
1.L’OMS è finanziata in minima parte dagli stati e per la maggior parte da contributori privati fra cui, al II posto per consistenza del finanziamento, la Bill e Melinda Gates Foundation e al IV posto la Gavi Alliance riconducibile allo stesso Gates ( non dimentichiamo che il ” filantropo”Bill Gates è sotto processo in India per sperimentazione illegale di vaccini su bambine) e a Bigpharma con evidente conflitto d’interessi in quanto si pongono come obiettivo una vaccinazione indiscriminata su scala mondiale e senza alcun confronto democratico con scienziati indipendenti anzi finanziando mass media , politici corrotti e collusi, organizzazioni nazionali e internazionali per propagandare senza alcun discernimento etico le loro mendaci narrazioni.
2.L’Organizzazione Mondiale della Sanità contrariamente alla rappresentazione di autorità scientifica imparziale al servizio e tutela della salute dei popoli che ne danno i principali mezzi di informazione, può essere considerata come un garante di interessi privati. Ed infatti ben 3/4 delle sue risorse finanziarie provengono direttamente o indirettamente dall’industria farmaceutica e dalle aziende produttrici di vaccini.
3. Aderire al trattato significa da parte degli Stati cedere a terzi con evidenti conflitti d’interessi la sovranità sanitaria e la tutela della salute dei singoli.
Perché il cittadino si dovrebbe affidare ad organismi come l’OMS, l’EMA o l’FDA che prendono decisioni sulla vita e sulla sua salute, allorquando l’attività di tali enti è finanziata, direttamente o indirettamente, dall’industria del farmaco? Perché mai il cittadino si dovrebbe fidare della dichiarazione di pandemia e delle linee guida sanitarie in materia di vaccini assunte e imposte dall’OMS? Avendo già subito i terribili effetti sulla salute e sulla economia dei DPCM nostrani possiamo solo immaginare cosa potrebbe accadere se tali linee guida fossero applicate a livello mondiale senza alcun potere da parte dei singoli stati di opporsi!!
Con la presente i singoli cittadini diffidano il governo ad aderire a tale scellerato e immorale trattato che avvantaggerebbe esclusivamente le industrie farmaceutiche a danno della salute, della libertà e della stessa vita dei cittadini sanciti dalla Costituzione Italiana.
Spero che non sia il caso di ricordarvi che il Governo esercita il potere in nome e per conto del popolo italiano e non a danno di esso.
Cordialmente
Firma
Fedora Quattrocchi

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.