Principale Arte, Cultura & Società Università, Formazione & Scuola Taranto – Ecco gli studenti premiati nel Concorso dell’ANPI provinciale Taranto sul...

Taranto – Ecco gli studenti premiati nel Concorso dell’ANPI provinciale Taranto sul “Art.11 della Costituzione” 

Ecco gli studenti premiati nel Concorso dell’ANPI provinciale Taranto sul “Art.11 della Costituzione” 

Si è svolta, presso la Sala conferenze del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari, la cerimonia di premiazione del Concorso «Art.11 della Costituzione: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”».

Il concorso, rivolto agli studenti delle 4 e 5 classi degli Istituti Superiori del territorio jonico, è stato promosso dall’ANPI provinciale Taranto, con la collaborazione del Dipartimento Jonico e dello SPI-CGIL e il patrocinio del Centro Servizi Volontariato della provincia di Taranto.

Nel corso dell’incontro, coordinato dalla prof.ssa Adriana Chirico, vicepresidente dell’Anpi provinciale per la Scuola e l’Università, il prof. Riccardo Pagano, presidente provinciale ANPI di Taranto, è intervenuto sul tema del concorso che, alla luce del conflitto in corso in Ucraina, è purtroppo di stringente attualità.

Hanno portato il saluto il Prof. Paolo Pardolesi, Direttore del Dipartimento Jonico in “Sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture” di Uniba, il Dott. Francesco Riondino, Presidente Csv Taranto, la Dott.ssa Antonella Candito, segretaria dello SPI-CGIL, e i Professori Franco Marinaro e Mariastella Semeraro in rappresentanza dell’Ufficio scolastico provinciale di Taranto.

Hanno partecipato al concorso gli studenti del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari e dei seguenti istituti scolastici: Liceo “Archita” di Taranto, Liceo “Battaglini” di Taranto, Liceo Artistico “Calò” di Grottaglie, Liceo “Moscati” di Grottaglie, IISS “Liside” di Taranto, IISS “P. Maria Pia” di Taranto, IISS “Mondelli” di Massafra e IISS “Pacinotti” di Taranto; alle Scuole sono state conferite targhe, mentre tutti gli studenti hanno ricevuto attestati di merito.

I vincitori di ogni sezione del concorso hanno ricevuto buoni libro come premio e l’attestato di partecipazione.

Nella sezione “Saggistica” ci sono stati 4 primi Premi ex aequo: Lavinia Mazzoni della V C -indirizzo Classico del Liceo Archita per il saggio breve “A noi la scelta”, Alfredo Abate della IV A – sezione Agraria dell’Istituto Mondelli di Massafra per il saggio “L’Italia tra pace e guerra”, Karin Greco della 5 A del Liceo Scientifico “G. Moscati” per il saggio breve “Art 11: guerra e pace” e Sabrina Corrado della 5D informatica dell’Istituto Pacinotti per il saggio breve “Oltre il ripudio della guerra”.

Primo premio per la Sezione ”Realizzazione multimediale” al Liceo Battaglini per il video “Può esistere un mondo senza guerre?” realizzato dagli studenti Angelica Floriello, Alessia Castellaneta, Andrea Mele e Lucrezia Totaro.

Nella sezione “Artistica” ci sono stati due primi premi ex aequo: Elisa Convertino della classe 4 E Arti figurative del Liceo Artistico- Calò sede di Manduria per il dipinto “La colomba volerà fino a quando la guerra non tacerà” e Angela Chiancone della 5^H Arti Figurative, del Liceo Artistico Calò sede di Taranto per il dipinto “Omnia mutantur, nihil interit” (tutto cambia, niente muore).

Per il Dipartimento Jonico dell’Università UniBa prima classificata Stefania Battisti per il saggio breve “Art. 11 della Costituzione: la prevalenza del valore della pace e il ripudio della guerra. Considerazioni alla luce dei conflitti internazionali recenti”.

Sono state conferite anche “Note di Merito” ad alcuni studenti per la qualità dei loro elaborati: Rossella Scarcia della 4 A Scientifico del Liceo Battaglini per il saggio breve “Cosa ne sappiamo noi della guerra”, Michela Totoro della 4 A Scientifico del Liceo Battaglini per il saggio breve “La guerra attraverso i miei occhi”, Giulia; Capuzzimati della V sezione A con indirizzo “Relazioni internazionali” dell’Istituto Maria Pia per il saggio breve “l’Italia ripudia la guerra”.

Per la sezione “Grafica” la nota di merito è stata conferita a Simone Petronelli del Liceo Artistico Calò di Grottaglie per il dipinto “Futuro! Nessun gioco di guerra” e, infine, per il Dipartimento Jonico dell’Università UniBa la “Nota di Merito” è andata a Emily Giovinazzo per il saggio breve “Riflessioni sull’art. 11 della Costituzione”.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

Stampa Parlamento

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.