Principale Politica Meloni, presto negli Usa da Biden

Meloni, presto negli Usa da Biden

E’ stato un “successo”, e non era scontato. Il premier Giorgia Meloni è soddisfatta del summit di Bali, nonostante le tensioni per i missili caduti in un villaggio polacco. Il presidente del Consiglio rivendica il protagonismo dell’Italia. Sull’aggressione della Russia all’Ucraina dice: “non si poteva fingere di non vedere quello che sta accadendo con l’aggressione russa”. E sull’incidente polacco Meloni non ha dubbi: la responsabilità – indipendentemente dalle indagini in corso – è comunque di Mosca, che ha provocato una guerra che continua. Dunque, resta “imprescindibile la volontà della nazione aggredita”. Il G20, “con un accordo finale nel quale viene inserito un passaggio fondamentale”, cioé la condanna dell’aggressione russa all’Ucraina, “riavvicina l’Occidente con il resto del mondo”.

Meloni annuncia che presto si recherà a Washington per un incontro con il presidente Biden. Il faccia a faccia di Bali l’ha rassicurata anche sull’aumento di forniture di gas. “L’Italia è stata protagonista del G20 – dice – intorno a noi c’è stata molta attenzione e curiosità, sicuramente legata anche al fatto che l’Italia fosse l’unica nazione con un capo di governo donna: ce ne erano 4 su 41 partecipanti totali. Sul tema della parità il nostro paese era un fanalino di coda mentre ora siamo all’avanguardia, ed è un elemento che fa piacere”.

“Il G20 di Bali si è svolto in una situazione complessa, eppure è stato un successo, con l’Italia in prima linea su tutti i tavoli”, ha poi scritto sui social la presidente del Consiglio Giorgia Meloni. “Abbiamo raggiunto – continua – un importante risultato sul negoziato sul grano: un punto, al centro dei miei interventi in plenaria, che l’Italia ha sottolineato e che ha raccolto il sostegno di tutti i leader”. “L’Italia – scrive ancora Meloni – è stata protagonista del G20, intorno a noi c’è stata molta attenzione e curiosità, sicuramente anche per il fatto che fossimo l’unica nazione con un capo di governo donna. Sul tema della parità eravamo un fanalino di coda. Ora siamo all’avanguardia, ed è un elemento che mi rende fiera. Tanti incontri bilaterali che hanno mostrato un governo solido, stabile, che dà una proiezione di lungo periodo e che rende più facile immaginare l’Italia fondamentale per le relazioni internazionali. Avanti così, per affrontare a testa alta le grandi sfide globali che ci attendono”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.