Principale Politica Diritti & Lavoro Arriva in Italia (finalmente) il best seller USA antibullismo “Lo strano diario...

Arriva in Italia (finalmente) il best seller USA antibullismo “Lo strano diario di una ex bulla”

Pubblicato in collaborazione con il Movimento giovanile MABASTA Vesepia Editrice ha acquisito i diritti e Elisabetta D’Errico ha tradotto il libro “Confessions of a former bully” di Trudy Ludwig

 

Negli USA ha rappresentato un best seller per diversi anni e oggi, grazie alla casa editrice Vesepia, vede la luce anche in Italia il libro per bambini “Lo strano diario di una ex bulla” dell’autrice americana Trudy Ludwig e con le illustrazioni di Beth Adams. Il titolo originale è “Confessions of a former bully” e la traduzione è stata affidata ad Elisabetta D’Errico.

 

Come è facilmente intuibile, il volumetto affronta il tema del bullismo e lo tratta dal punto di vista di una ex bulla. Come accade in ogni diario, anche qui la protagonista racconta in prima persona la sua storia. Pagina dopo pagina viene fuori la figura di un’ex bulla pentita delle sue malefatte ai danni dei compagni di scuola. Dispetti, prepotenze, insulti e altro ancora sono all’ordine del giorno per questa ragazzina che sembra avercela con il mondo intero. Fino a quando, finalmente, grazie all’aiuto della psicologa della scuola, impara a capire se stessa, diventando consapevole anche del male inferto agli altri.

 

Non è la prima volta che Vesepia pubblica un libro sul delicato tema del bullismo e del cyberbullismo, già qualche anno fa infatti aveva curato e pubblicato “La teoria della giostra”, un originalissimo “romanzo sinfonico”, in cui il poliedrico artista Giacomo Sances ha curato sia la scrittura che la composizione di tutti i brani musicali “incorporati” nel libro. Mentre quest’ultimo era stato concepito e rivolto a ragazze e ragazzi in età delle medie, il nuovo libro “Lo strano diario di una ex bulla” è destinato a ragazzi un po’ più piccoli, dai 9 agli 11 anni.

 

Entrambi i libri hanno visto la stretta e particolare collaborazione del noto movimento giovanile anti bullismo “Mabasta”, un team di giovanissimi animatori di 14-17 anni, sapientemente guidati dal co-fondatore e team leader Mirko Cazzato (21 anni). In ogni scuola e in ogni classe in cui i ragazzi di Mabasta entrano per sensibilizzare gli studenti e per invitarli a conoscere e applicare il testato “Modello Mabasta”, attraverso il quale gli studenti stessi, dal basso, si impegnano a far emergere e risolvere casi ed episodi di bullismo, vengono anche fatti conoscere i due libri che affrontano questo delicato tema. Nel primo, “La teoria della giostra”, i ragazzi di Mabasta sono addirittura tra i protagonisti del racconto.

 

«Non potete immaginare quanto ci si sente orgogliosi – ha commentato Mirko Cazzato – ad essere così giovani e vedersi coinvolti e inseriti in due bellissimi libri come quelli pubblicati da Vesepia, una casa editrice e startup condotta dal bravo e caro amico Lorenzo Palumbo. Noi cresciamo e leggiamo libri scritti da altri e che parlano di altri soggetti e ne siamo affascinati, quando poi succede che gli autori o gli editori decidono di scrivere e pubblicare libri che raccontano di te, del tuo impegno e del tuo movimento contro ogni forma di bullismo e cyberbullismo, allora il fascino si trasforma in stupore, orgoglio e tanta gratitudine. Approfitto per ricordare che anche in alcuni libri di testo scolastici di Educazione Civica, il movimento Mabasta è riportato come esempio di impegno giovanile nel sociale e come stimolo e incoraggiamento a non trascurare ma affrontare questa piaga giovanile.»

 

Chiunque fosse interessato ad acquistare il libro o ad adottarlo nelle classi di 4° e 5° elementare, può rivolgersi direttamente alla casa editrice Vesepia o ordinarlo on line: www.vesepia.com/prodotto/lo-strano-diario-di-una-ex-bulla

 

Alcuni collegamenti utili:

Il libro: www.vesepia.com/prodotto/lo-strano-diario-di-una-ex-bulla

Mabasta: www.mabasta.org

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.