Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli I Queen di Denis O’Regan in mostra a Bari

I Queen di Denis O’Regan in mostra a Bari

Freddie Mercury, frontman dei Queen

Un evento unico e imperdibile per gli amanti della musica in Puglia.
Dal 13 luglio al  28 agosto 2022  la storia dei Queen, mitica rock band britannica, sarà esposta  in 60 scatti  nello Spazio Murat di Bari. Le foto portano la firma del fotografo inglese Denis O’Regan. In esposizione anche l’iconico scatto di Freddie Mercury con la corona sulla testa, il pugno alzato e il mantello regale sulle spalle, diventato l’anno scorso un francobollo. In più foto sul palco e nel backstage, incluse due serate allo stadio di Wembley a Londra.

Il primo incontro dell’artista  con i Queen avvenne nel 1973 all’Hammersmith Odeon di Londra dove suonavano come supporto al gruppo Mott the Hoople. Erano ancora degli esordienti: O’Regan gli scattò le prime foto. Da quel momento in poi, nacque una collaborazione solida e duratura. Infatti, anni dopo, quando la band aveva raggiunto l’apice del successo, il fotografo ebbe nuovamente occasione di immortalarli , questa volta ufficialmente, nella seconda data del Magic Tour. Era il 9 agosto 1986 e la band suonò nella cittadina di Knebworth Park (a nord di Londra) davanti a  115mila persone. Fu un evento storico e memorabile in quanto non solo fu l’ultimo concerto della band con Freddie Mercury ancora in vita, ma anche perché , a  causa del grande traffico, i Queen furono costretti a raggiungere il luogo in elicottero.

Tra gli scatti in esposizione anche quello della band in volo. Denis O’Regan ha spiegato che affittò un elicottero con pilota per fotografare il gruppo in transito da Londra. “Nella mia foto più importante dei Queen, i Queen non si vedono – racconta ancora oggi – ma questo è anche la testimonianza di quanto fossero diventati grandi“.  L’artista ha seguito per decenni il gruppo, accompagnandolo nei vari spostamenti, nei tour e nelle date più importanti. Ha inoltre fotografato altre band storiche come gli Spandau Ballet, i Kiss, Prince, The Jam, David Bowie o Bob Marley. In futuro, vorrebbe immortalare Lady Gaga, i Coldplay e gli U2.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.