Principale Politica Elezioni 2022 Politica e morale. Il perché di una scelta

Politica e morale. Il perché di una scelta

A Niccolò Machiavelli, storico e politico fiorentino chiesero: “chi è l’uomo?” “vedetelo in politica e capirete chi è l’uomo”.

Questa fu la sua risposta.

Una riposta, la sua, coerente con la sua visione di pessismo ateo e materialista, nonché con la sua visione pragmatica della politica dove “il fine giustifica il mezzo”.

Politica e morale due mondi assolutamente incompatibili.

Certo tantissimi sono stati nella storia, e tutt’oggi, i seguaci della sua visione spregiudicata della politica.

Per noi cristiani la politica è tutt’altro.

E’ il campo applicativo della nostra visione dell’uomo. la politica come ricerca del bene comune non è un optional ma un atto dovuto, un’espressione di coerenza con i propri valori.

Perché ho scelto di candidarmi in una lista civica, patto popolare, nella coalizione di centro-destra? per coerenza con la mia storia politica personale.

Questa scelta infatti salvaguardia l’identità e l’autonomia dell’organizzazione che presiedo, il Mcl, che non è un partito politico.

Perché sostengo walter musillo? ho condiviso la sua visione della politica e il suo sintonizzarsi concreto e umano ai bisogni reali della nostra città e della vita quotidiana.

Taranto ha bisogno di un sindaco che sia il sindaco di tutti e che non sia espressione di particolari fasce sociali ma che viva realmente l’anima popolare di taranto.

Un sindaco che liberi taranto dalla sua sudditanza barese.

Franco Boccuni

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.